La scimmia del retrocomputing

Tutta l'informatica

Re: La scimmia del retrocomputing

Messaggioda marmotta » dom apr 17, 2016 11:29 am

Amiga Supremo ha scritto:
marmotta ha scritto:Il EAT non l'ho toccato :ammicca:

Credi che "prima" fischia(va? :riflette: ) per puro caso?
NO,
così gli stai tirando il collo; muto o meno, lavora fuori specifica e non soltanto lui, PURTROPPO! :uffa:

marmotta ha scritto:ho solo quel difetto video a freddo, e solo a bassa risoluzione PAL (in vga l'immagine è stabilissima anche a freddo)

Per ora!
Se non interverrai correttamente, riparandolo al più presto, lo schermo del tuo C=1960 fra poco rimarrà completamente buio, con un forte fischio in sottofondo... :no: :triste: :skull:


Che pessimismo :ride:

Il fischio era dovuto al fatto che non agganciava correttamente la frequenza.
Ora l'ho rismontato, ho provato a seguire le indicazioni del manuale tecnico, ma ho idea che quel manuale contenga parecchi errori... in pratica dice di regolare i trimmer in modo da avere 86v su TP1 e 5,7 su TP2. Peccato che su TP1 ho 5V e TP2 ho circa 7V. TP2 ci puo' stare, ma TP1 non c'entra un tubo, inoltre il trimmer che dovrebbe regolare TP1 non varia nessun voltaggio su TP1 ma allarga lo schermo, mentre il trimmer che dovrebbe regolare TP2 in realta regola TP1! :incaz:

Visto che il manuale non ne azzecca una sono andato ad occhio! Bene, lavorando sui diversi trimmer ho ottenuto un'immagine perfetta in tutte le frequenze e "lavorando" sul trimmer vicino all'alimentazione ho eliminato completamente il disturbo in PAL sia a freddo che a caldo.

Forse lavora fuori specifica, ma forse no... fischi non ne fa, i voltaggi su TP1 e TP2 sono nella norma (anche se i 86v non so dove li hanno sognati) e l'immagine è bella nitida senza disturbi o comportamenti anomali. Inoltre bisogna considerare che in passato il monitor ha ricevuto gia una riparazione, quindi non so se i trimmer erano impostati di fabbrica o impostati dal tecnico che ci aveva messo le mani (e che ovviamente lo ha provato solo in vga). Se non ricordo male aveva cambiato proprio il trasformatore di riga e dei transistor. Poi forse anche i condensatori in quanto ad un esame visivo sembrano come nuovi (perfettamente piatti in testa.)

Sperem! :semo: :ride:
Avatar utente
marmotta

Eroe
 
Messaggi: 1851
Iscritto il: gio dic 30, 2010 11:07 pm

Re: La scimmia del retrocomputing

Messaggioda Amiga Supremo » dom apr 17, 2016 11:52 am

Per quanto mi riguarda, visto che lascio volentieri agli altri, sia i "forse", che gli "sperem" a naso, il pessimismo è semplice realismo. :skull:
I centri di riparazione non avrebbero alcun senso di esistere, se le riparazioni le potessero fare tutti, come hai fatto tu; non credi? :carucciiii:
...A good friend of flew on the Commodore Jet to Irving Gould's house in the Bahamas in about 1996. At that time Irving Gould was alive and well living in retirement and was believed to still be a Canadian citizen. Go CANADA!!!
Avatar utente
Amiga Supremo

Leggenda
 
Messaggi: 8387
Iscritto il: dom apr 29, 2007 12:56 pm

Re: La scimmia del retrocomputing

Messaggioda marmotta » dom apr 17, 2016 1:13 pm

Amiga Supremo ha scritto:Per quanto mi riguarda, visto che lascio volentieri agli altri, sia i "forse", che gli "sperem" a naso, il pessimismo è semplice realismo. :skull:
I centri di riparazione non avrebbero alcun senso di esistere, se le riparazioni le potessero fare tutti, come hai fatto tu; non credi? :carucciiii:


In linea teorica si, in linea pratica potrebbe essere che era solo starato, oppure aveva bisogno di compensare la normale usura dovuta all'età... Inoltre conosco solo un centro riparazioni e sono sicuro che prima mi dice di portarlo in discarica, se insisto lo prova e dice che funziona perfettamente (visto che lo proverebbe solo in vga) :riflette: inoltre adesso funziona correttamente anche il PAL...

Ci vorrebbe un "perfezionista" appassionato di Amiga che conosce i valori esatti di questo monitor e le sue caratteristiche :ammicca:
Avatar utente
marmotta

Eroe
 
Messaggi: 1851
Iscritto il: gio dic 30, 2010 11:07 pm

Re: La scimmia del retrocomputing

Messaggioda Amiga Supremo » lun apr 18, 2016 10:36 pm

La normale usura di cui parli, è il deterioramento di alcuni componenti, che hanno perso efficienza.
Se quei componenti fossero stati in forma, di problemi non ne avresti visti e soprattutto, da tarare "ad occhio" non ci sarebbe stato nulla e per quanto riguarda una eventuale più seria taratura strumentale, essa si sarebbe ridotta ad un semplice riallineamento di valori comunque nei limiti delle tolleranze circuitali e che non danno solitamente problemi a livello utente.

Dalle mie parti i centri di assistenza non hanno mai cacciato via nessuno; una cosa è certa, però.
NON lavorano GRATIS.

Un centro di assistenza, o un laboratorio di riparazioni elettroniche degni di questo nome, possono affermare che un apparecchio funziona perfettamente SOLO previa verifica strumentale, oltre che visiva, per cui stai certo che il tuo monitor verrebbe provato non solo in VGA (SOPRATTUTTO SE DETTAGLI BENE QUAL è IL PROBLEMA CHE RISCONTRI :ammicca: ).
A parte il tuo personale "occhiometro", cosa ti da la certezza che dopo il tuo intervento il monitor in questione adesso funziona correttamente anche il PAL? :riflette:
La tua sembra più un'approssimazione, che una certezza suffragata da dati certi; o sbaglio?

L'elettronica è una scienza che si basa su leggi, dati e ripetibilità, per cui NON serve nessun "perfezionista" appassionato di Amiga che conosca i valori esatti di quel monitor e le sue caratteristiche, perché tutto ciò esiste, è noto ed è rilevabile a prescindere dall'inutile figura che hai chiamato in causa.

Un tecnico riparatore preparato, difficilmente si scontrerà con un mistero, "misterioso", perché tramite delle semplici misure, sarà in grado di capire molte cose (anche senza schema elettrico davanti agli occhi). :annu:
...A good friend of flew on the Commodore Jet to Irving Gould's house in the Bahamas in about 1996. At that time Irving Gould was alive and well living in retirement and was believed to still be a Canadian citizen. Go CANADA!!!
Avatar utente
Amiga Supremo

Leggenda
 
Messaggi: 8387
Iscritto il: dom apr 29, 2007 12:56 pm

Re: La scimmia del retrocomputing

Messaggioda marmotta » mar apr 19, 2016 12:03 am

Amiga Supremo ha scritto:La normale usura di cui parli, è il deterioramento di alcuni componenti, che hanno perso efficienza.
Se quei componenti fossero stati in forma, di problemi non ne avresti visti e soprattutto, da tarare "ad occhio" non ci sarebbe stato nulla e per quanto riguarda una eventuale più seria taratura strumentale, essa si sarebbe ridotta ad un semplice riallineamento di valori comunque nei limiti delle tolleranze circuitali e che non danno solitamente problemi a livello utente.

Dalle mie parti i centri di assistenza non hanno mai cacciato via nessuno; una cosa è certa, però.
NON lavorano GRATIS.

Un centro di assistenza, o un laboratorio di riparazioni elettroniche degni di questo nome, possono affermare che un apparecchio funziona perfettamente SOLO previa verifica strumentale, oltre che visiva, per cui stai certo che il tuo monitor verrebbe provato non solo in VGA (SOPRATTUTTO SE DETTAGLI BENE QUAL è IL PROBLEMA CHE RISCONTRI :ammicca: ).
A parte il tuo personale "occhiometro", cosa ti da la certezza che dopo il tuo intervento il monitor in questione adesso funziona correttamente anche il PAL? :riflette:
La tua sembra più un'approssimazione, che una certezza suffragata da dati certi; o sbaglio?

L'elettronica è una scienza che si basa su leggi, dati e ripetibilità, per cui NON serve nessun "perfezionista" appassionato di Amiga che conosca i valori esatti di quel monitor e le sue caratteristiche, perché tutto ciò esiste, è noto ed è rilevabile a prescindere dall'inutile figura che hai chiamato in causa.

Un tecnico riparatore preparato, difficilmente si scontrerà con un mistero, "misterioso", perché tramite delle semplici misure, sarà in grado di capire molte cose (anche senza schema elettrico davanti agli occhi). :annu:


Riguardo al problema in PAL ora mi son ritrovato col problema opposto, a monitor montato, dopo che si scalda molto (circa un'ora) si ripresenta il problema. Non chiedermi il perchè ma che risolve il problema è un trimmer vicino all'alimentazione che regola il voltaggio... escono diversi voltaggi tra cui il 25v che ho preso come riferimento. Cosi ho constatato che: a circa 24v ho una visione corretta a freddo, ma quando si scalda si presenta il difetto. Impostando a 25v è il contrario, si presenta a freddo e sparisce a caldo... dopo svariati tentativi credo di aver trovato un buon compromesso a 24,5v, ho tenuto il monitor acceso per svariate ore ed è risultato stabile a tutte le frequenze PAL compreso. Certo il monitor era aperto (anche se l'ho coperto con uno straccio per farlo scaldare...) vediamo come si comporta con la copertura di plastica. Il 25v l'ho preso solo come riferimento, gli altri voltaggi sono variati di conseguenza. Inoltre aveva un'altro problema (prima che io lo toccassi): impostando la regolazione dello schermo su "auto" in PAL avevo l'immagine completamente corrotta e che occupava solo un piccolissima parte centrale dello schermo. Lavorando sulla frequenza ho risolto anche quel problema :scherza:

Inoltre ho constatato che i voltaggi sono stati perfettamente stabili da quando l'ho acceso fino diverse ore di funzionamento, quindi direi che almeno l'alimentazione lavora bene.

Per quanto riguarda i tecnici anche qua IN TEORIA hai ragione... in pratica il tecnico di cui parli dalle mie parti lo devono ancora inventare :ahah:

Ti dico che gli avevo portato la motherboard del quadra 700 (completo di alimentatore, adattatore vga ecc...) dovevo fagli saldare i chip della vram visto che i miei tentativi senza stazione saldante sono stati vani. Bene, gli ho dato 2 simm da dove prendere i chip, e cosi lui ha fatto, ha dissaldato i chip e li ha saldati sulla motherboard. Siccome mancava un pad IO gli ho spiegato dove doveva fare il ponte con un filo, poi SEMPRE IO ho dovuto digli che la motherboard finalmente funzionava in quanto non è stato in grado di provarla (nonostante avesse tutto il necessario). Senza contare che ora ho diversi chip di memoria che non so se funzionano o meno... ho telefonato a diversi "tecnici" e TUTTI mi hanno detto che è impossibile testare un chip di memoria :sbam: ....va be, con 30 euro me la sono cavata e la motherboard va, ma se gli portavo il computer sicuramente non sapeva nemmeno dove metterci le mani :ride: in pratica ha fatto "il saldatore" :ahah:
Avatar utente
marmotta

Eroe
 
Messaggi: 1851
Iscritto il: gio dic 30, 2010 11:07 pm

Re: La scimmia del retrocomputing

Messaggioda Amiga Supremo » mar apr 19, 2016 9:32 pm

Un monitor è una cosa e un computer è un'altra; le risposte che ti hanno dato non mi sorprendono, quindi.
Per altro per fare in automatico quello che hai dovuto spiegare tu, guidando il tecnico sul da farsi, richiederebbe almeno un minimo di documentazione a livello procedurale, altrimenti va a finire che si perde un gran bel po' di tempo da entrambe le parti e per il tecnico, il tempo è denaro e degli eventuali malintesi preferirebbe certamente farne a meno.
Immagina di portare ad un centro riparazioni un apparecchio, segnalando il guasto con un genericissimo "NON FUNZIONA"; ecco, SENZA LA NECESSARIA PRECISIONE, L'INDIVUIDUAZIONE E IL COLLAUDO richiederebbe un tempo lunghissimo, senza per altro poter garantire un risultato CERTO al 100%, però.
Ti faccio un esempio.
Portano al malcapitato tecnico un ECR, dicendo che non funziona la porta COM1.
Testando la macchina , collegando il misuratore ad un PC, tutto funziona a dovere per cui la cassa viene resa al cliente, che però la rimanda subito indietro.
Approfondendo la questione, si arriva a capire che chi utilizza la cassa, lo fa utilizzando uno dei tanti protocolli supportati E CON UNA DETERMINATA IMPODTAZIONE HW & SW...
Risultato...
il problema era il FW (baco SW).
...A good friend of flew on the Commodore Jet to Irving Gould's house in the Bahamas in about 1996. At that time Irving Gould was alive and well living in retirement and was believed to still be a Canadian citizen. Go CANADA!!!
Avatar utente
Amiga Supremo

Leggenda
 
Messaggi: 8387
Iscritto il: dom apr 29, 2007 12:56 pm

Re: La scimmia del retrocomputing

Messaggioda marmotta » mer apr 20, 2016 2:58 am

Ecco fatto! Sono un rimbambito... Ora è cotto! Funzionava a meraviglia quando ho deciso di provare un simpatico programmino dos (x-vesa) cosi da regolare lo schermo nelle varie risoluzioni... Siccome avevano tutte un refresh che non agganciava ho visto che c'era una funzione "simpatica" chiamata "detect refresh" come ho dato invio mi deve aver sparato una frequenza non indifferente che mi ha fulminato all'istante il monitor (proprio all'istante no, diciamo 3 secondi) non ho fatto a tempo a spegnere il monitor e fumata nera... Il monitor miracolosamente si accende ancora, e visualizza pure l'immagine, anche se scentrata... Il problema è che come lo accendo, FUMA! Non ho capito se dal trasformare di riga o dal transistor vicino, ma meglio che non lo accendo piu! Questa volta mi sa che dal tecnico ci va ;-)


Inviato da mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
marmotta

Eroe
 
Messaggi: 1851
Iscritto il: gio dic 30, 2010 11:07 pm

Re: La scimmia del retrocomputing

Messaggioda Amiga Supremo » gio apr 21, 2016 9:48 pm

:triste:
...A good friend of flew on the Commodore Jet to Irving Gould's house in the Bahamas in about 1996. At that time Irving Gould was alive and well living in retirement and was believed to still be a Canadian citizen. Go CANADA!!!
Avatar utente
Amiga Supremo

Leggenda
 
Messaggi: 8387
Iscritto il: dom apr 29, 2007 12:56 pm

Re: La scimmia del retrocomputing

Messaggioda Seiya » ven apr 22, 2016 12:55 pm

marmotta ha scritto:Ecco fatto! Sono un rimbambito... Ora è cotto! Funzionava a meraviglia quando ho deciso di provare un simpatico programmino dos (x-vesa) cosi da regolare lo schermo nelle varie risoluzioni... Siccome avevano tutte un refresh che non agganciava ho visto che c'era una funzione "simpatica" chiamata "detect refresh" come ho dato invio mi deve aver sparato una frequenza non indifferente che mi ha fulminato all'istante il monitor


al limite se spara una frequenza non supportata non vedi nulla, non può un software far addirittura mandare il monitor in fumo.
Mi sa che il tuo monitor aveva un problema latente e a forza di provare si è guastato del tutto.
Nemmeno il furmark che manda le gpu a 100° fa dei danni.
Seiya

Supremo
 
Messaggi: 3653
Iscritto il: sab lug 04, 2009 11:22 pm

Re: La scimmia del retrocomputing

Messaggioda marmotta » ven apr 22, 2016 12:57 pm

Seiya ha scritto:
marmotta ha scritto:Ecco fatto! Sono un rimbambito... Ora è cotto! Funzionava a meraviglia quando ho deciso di provare un simpatico programmino dos (x-vesa) cosi da regolare lo schermo nelle varie risoluzioni... Siccome avevano tutte un refresh che non agganciava ho visto che c'era una funzione "simpatica" chiamata "detect refresh" come ho dato invio mi deve aver sparato una frequenza non indifferente che mi ha fulminato all'istante il monitor


al limite se spara una frequenza non supportata non vedi nulla, non può un software far addirittura mandare il monitor in fumo.
Mi sa che il tuo monitor aveva un problema latente e a forza di provare si è guastato del tutto.
Nemmeno il furmark che manda le gpu a 100° fa dei danni.


I monitor "moderni" funzionano cosi, quelli piu vecchiotti invece no... Se supporta fino a 38khz e tu gli "spari" 48khz lo friggi!
Avatar utente
marmotta

Eroe
 
Messaggi: 1851
Iscritto il: gio dic 30, 2010 11:07 pm

Re: La scimmia del retrocomputing

Messaggioda marmotta » dom mag 01, 2016 11:31 am

Mi e' andata di lusso... si è solo bruciato un diodo zen, sostituito con uno a detta del tecnico essere equivalente (era bruciato ed era impossibile leggere la sigla esatta) per lui il monitor non andava comunque perchè sempre secondo lui il diodo non va bene perchè non originale... vado a casa lo collego e funziona perfettamente! Con che frequenza lo avrà provato il tecnico? Boooo...

Comunque ha detto che il trasformatore di riga è a posto. Be, è andata bene :ammicca:
Avatar utente
marmotta

Eroe
 
Messaggi: 1851
Iscritto il: gio dic 30, 2010 11:07 pm

Re: La scimmia del retrocomputing

Messaggioda Amiga Supremo » dom mag 01, 2016 11:40 am

Sibila ancora?
...A good friend of flew on the Commodore Jet to Irving Gould's house in the Bahamas in about 1996. At that time Irving Gould was alive and well living in retirement and was believed to still be a Canadian citizen. Go CANADA!!!
Avatar utente
Amiga Supremo

Leggenda
 
Messaggi: 8387
Iscritto il: dom apr 29, 2007 12:56 pm

Re: La scimmia del retrocomputing

Messaggioda marmotta » dom mag 01, 2016 11:52 am

Amiga Supremo ha scritto:Sibila ancora?


Da quando avevo "aggiustato" la frequenza non ha piu sibilato, comunque è ritornato esattamente come prima... per non avere una immagine "mossa" in PAL devo "giocare" col trimmer in zona alimentazione.
Avatar utente
marmotta

Eroe
 
Messaggi: 1851
Iscritto il: gio dic 30, 2010 11:07 pm

Re: La scimmia del retrocomputing

Messaggioda Amiga Supremo » dom mag 01, 2016 12:13 pm

Beh,
allora è fuori di dubbio che l'intervento si è ridotto al ripristino così come era e non ex novo.
La semplice sostituzione di un componente briciato, senza alcuna taratura ne verifica del contorno, insomma.
Ma d'altronde è vero che questo dipende anche molto da cosa è stato detto di fare al laboratorio, quando gli si è portato il monitor.
...A good friend of flew on the Commodore Jet to Irving Gould's house in the Bahamas in about 1996. At that time Irving Gould was alive and well living in retirement and was believed to still be a Canadian citizen. Go CANADA!!!
Avatar utente
Amiga Supremo

Leggenda
 
Messaggi: 8387
Iscritto il: dom apr 29, 2007 12:56 pm

Re: La scimmia del retrocomputing

Messaggioda marmotta » dom mag 01, 2016 12:59 pm

Amiga Supremo ha scritto:Beh,
allora è fuori di dubbio che l'intervento si è ridotto al ripristino così come era e non ex novo.
La semplice sostituzione di un componente briciato, senza alcuna taratura ne verifica del contorno, insomma.
Ma d'altronde è vero che questo dipende anche molto da cosa è stato detto di fare al laboratorio, quando gli si è portato il monitor.


Non gli ho detto che lo volevo come nuovo... questo no, gli ho semplicemente detto che gli ho sparato una frequenza troppo alta e ha fumato! Lui ha provato a ripararlo ma a detta sua non ci è riuscito........... ed invece funziona! :mah: ...secondo me non conoscendo le caratteristiche del monitor lo ha collegato ad un notebook moderno :no:

Comunque credendo di non riuscire a ripararlo avrà anche fatto altre verifiche, credo... mha, mistero! :alieno: ....per me si è limitato a perderci meno tempo possibile :ahah:
Avatar utente
marmotta

Eroe
 
Messaggi: 1851
Iscritto il: gio dic 30, 2010 11:07 pm

PrecedenteProssimo

Torna a Tecnologia, internet, coding

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron