AROS il peggiore fra gli open-source (non linux)

OS X, Linux e tutti gli altri OS

AROS il peggiore fra gli open-source (non linux)

Messaggioda Seiya » sab feb 12, 2022 9:47 pm

Haiku e Reactos sotterrano AROS sotto qualche km di terra. Internet, Produttività, Relax e pure social. In pratica tutto quello che fate con Windows moderni e Linux, lo fate con i primi due. Haiku e Reactos se vanno avanti su questa strada potrebbe addirittura affacciarsi nel mercato Mainstream. Aros invece si allontana sempre di più e sprofonda nell'oblio.
Potenzialmente buono, nel tempo, si è perso soprattutto rinunciando alla qualità in favore della quantità. Tanto software incluso nelle varie distro, ma poco utili nel quotidiano e da parte dell'utente medio.

Esagerazione, ma Linux è molto compatibile a livello hardware con ogni tipo di configurazione. Haiku e ReactOS no, ma da parte del software che forniscono se la giocano con Linux. AROS di buono ha una discreta compatibile hardware, ma finisce li.
Seiya

Supremo
 
Messaggi: 3653
Iscritto il: sab lug 04, 2009 11:22 pm

Re: AROS il Migliore fra gli open-source (non linux)

Messaggioda AMIGASYSTEM » dom feb 13, 2022 12:46 am

Seiya tutto dipende da cosa uno vuole o cosa voglia farci, io per esempio per le cose di una certa importanza uso Windows perchè mi garantisce sicurezza e compatibilità "con il mondo moderno" oltre a potenza e qualità.

Se poi parlimo di Passione e Divertimento mi piace usare AROS e Amiga, AROS non ha mai preteso nulla, a me diverte più di qualsiasi altro OS perchè è un sistema Amigoso libero dove posso farci o creare quello che voglio senza che nessuno reclami la proprietà.

Gli altri OS come Linux, Haiku e Reactos non mi appartengono, il primo perchè è un sistema che non mi è mai piaciuto come a gran parte degli utenti mondiali eccetto quel solito 2,5 % che piace reinstallare o cambiare sistema ogni tot mesi, gli altri due oltre all'instabilità non sono confrontabili con Windows e non mi appassionano perchè non appartengono al mondo Amiga.
Immagine - AROS One Home Site - AfA One - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 5510
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Re: AROS il peggiore fra gli open-source (non linux)

Messaggioda vagappc » sab giu 25, 2022 11:34 am

* Haiko non lo seguo ma parte dal codice BeOS rilasciato Open.
* Se avessero rilasciato il codice del WB 3.x Open oggi Aros sarebbe al pari se non più avanti delle controparti NG.
* Haiko deriva da un sistema che aveva già memoria protetta e multi core, Aros è da sviluppare e la struttura di AmigaOS non è l'ideale per farlo.
* ReactOS è il frutto di circa 25anni di lavoro e ha potuto usufruire delle API di Wine, in pratica loro fanno solo il kernel, beneficia poi dei programmi di Windows, cosa che Aros non può fare, anzi manco quelli Amiga Classic.
* Dietro a Linux Vanilla ci lavorano circa 1.000.000 di persone, poi ci sono quelli che assemblano le distro per renderle su misura, il solo kernel è valutato 19.000.000.000$, cifre che nemmeno Microsoft può sostenere, e non solo lei, oramai in campo server è scesa sotto il 20% delle installazioni, le società close non riescono a tenere il passo con le open. Gli stessi costi di adozione di software Open sono saliti alle stelle, 300€ per uno snapshot di DB MySql di pochi megabyte su AWS è una spesa comune.

AROS è una bellissima idea che non ha preso piede come si sperava. Ma non lo vedo perso, infatti Aros vision usato nelle Vampire UAE è finanziato e sta procedendo bene. A parer mio è l'unica evoluzione del classic da prendere in considerazione. Anche perché il 3.2 onestamente parlando è un prodotto venduto con dietro dei programmatori che lavorano a gratis, mentre vision è gratuito con dei programmatori che sono pagati.
Non ci vuole un genio per capire chi a lungo termine prevarrà e quale dei due può sostenere anche se piccolo un incremento del mercato,
vagappc

Veterano
 
Messaggi: 229
Iscritto il: dom feb 12, 2017 12:15 pm

Re: AROS il Migliore fra gli open-source (non linux)

Messaggioda AMIGASYSTEM » sab giu 25, 2022 1:33 pm

AROS non è peggiore a nessuna Open-Source, AROS appartiene alla grande famiglia Amiga, e viene sviluppato a tempo libero da vecchi e appassionati Amighisti, questo è l'unico motivio per cui procede lentamente, altrimenti avrebbe fatto la differenza come lo ha fatto il suo Papà Amiga negli anni '80 e '90.

AROS Vision del mio Amico Olaf in realtà non è un AROS 68k nativo, gran parte del software di sistema è OS3, Wanderer e disattivato, in parte anche Zune, quindi pochissime App di sistema nativa AROS sono presenti nel sistema.

Naturalmente tutto questo per renderlo più leggero, diversamente una versione AROS nativa 68k non potrebbe mai girare su nessun Amiga reale.

Oggi è uscito il nuovo Core AROS 68k, puoi leggere qui:

https://ae.amigalife.org/index.php?topi ... g11608#new
Immagine - AROS One Home Site - AfA One - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 5510
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Re: AROS il peggiore fra gli open-source (non linux)

Messaggioda vagappc » mer giu 29, 2022 2:12 pm

Penso che per peggiore si riferisca al fatto che è il meno produttivo.
In questo caso non gli si può dare torto.
Poi dato che siamo in un sito Amiga è ovvio che tifiamo tutti per lui.
Ma dire che non è indietro rispetto agli altri ci vogliono due enormi fette di salame con maionese negli occhi per non vederlo.
vagappc

Veterano
 
Messaggi: 229
Iscritto il: dom feb 12, 2017 12:15 pm

Re: AROS il Migliore fra gli open-source (non linux)

Messaggioda AMIGASYSTEM » mer giu 29, 2022 4:42 pm

Il problema è che gran parte degli utenti mondiale usa Windows e questo non può essere messo in discussione, tutti gli altri OS sono solo OS per divertirsi o ripercorrere vecchie passioni, senza mai illudersi di poter sostituire Windows almeno fino ad oggi.

A me personalmente interessa solo AROS perchè mi consente di creare software e collaborare con altri sviluppatori o per segnalare anomali, ne ho segnalate tantissime quasi tutte fixate.

Su AROS in questi ultimi tempi si sta facendo un grande lavoro oscuro, leggi QUI, QUI, QUI, ae.amigalife è pieno di thred interessanti per lo sviluppo di AROS.

AROS anche se non sembra ha molto seguito, in "un solo giorno" il video postato su Youtube da Dan Wood, famoso youtuber ha ricevuto più di "100 commenti", avere più di 100 coomenti in un solo giorno significa che ha un gran seguito.

Il video è questo in allegato, c'è anche un accenno al mio AROS One che sarà trattato nei particolari da Dan Wood nel suo prossimo video:

https://youtu.be/PtDiXhjSIfs
Immagine - AROS One Home Site - AfA One - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 5510
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Re: AROS il peggiore fra gli open-source (non linux)

Messaggioda vagappc » gio giu 30, 2022 11:00 am

[

In realtà il primo OS ufficiale è stato Unix convenzionalmente datato il 1 gennaio 1970.
Mentre se non erro nell 79/80 nasce il DOS msdos era solo una variante, c'era il CP/M, DOS/86, MSX DOS, ecc.
Per tutta l'era degli 8 bit i sistemi giravano e si ispiravano su questi filoni.
Con l'era 16 bit, nascono le vie di mezzo, il DOS si avvicina a Unix, come Amiga, ecc.
Windows diventa un OS vero con il kernel NT (windows 2000) che prendeva parti dal mondo Unix come Samba/Cifs, TCP, ecc.
Ora tutti come nella pubblicità che girava su Commodore Gazzette sono diventati standard posix (unix), tranne win che è troppo indietro e favoleggia con wsl.
Quindi sei fuori strada quando parli di OS per divertirsi.
Non a caso lo sviluppo di video giochi è su windows.

Ti riferisci a gente che non sa cosa sia un HD e le metti al pari tuo, questo perché lavorativamente hai avuto a che fare solo con loro, nel mondo enterprise l'impiegata e l'utonto non fa di certo carriera.

Mettici tu Windows con scritto "non spegnere sto aggiornando su un sistema" in una centrale nucleare e poi vediamo qual è OS per i giochi e quello per le cose serie.
Poi quando esplode vorrei vedere te davanti ai giornali con le tue uscite
vagappc

Veterano
 
Messaggi: 229
Iscritto il: dom feb 12, 2017 12:15 pm

Re: AROS il peggiore fra gli open-source (non linux)

Messaggioda dgcreations » gio giu 30, 2022 11:58 am

[

Vabbe gli altri OS per giocare…. Lasciamo perdere! Windows è per la massa diciamo la verità
dgcreations

Niubbo
 
Messaggi: 13
Iscritto il: mer gen 06, 2021 10:01 pm

Re: AROS il peggiore fra gli open-source (non linux)

Messaggioda vagappc » gio giu 30, 2022 12:04 pm

Nella massa di chi non distingue windows dal PC.
Mi fa ridere mettere i esperti e professionisti nelle statistiche di questa gente.
Come se gente come noi, che usa i computer dagli anni 80 debba prendere come modello ispiratore il fruttivendolo sotto casa che compra il suo primo PC.
Ognuno è libero e non c'è niente di male non conoscere la materia, ma certi paragoni li eviterei per un minimo di dignità
vagappc

Veterano
 
Messaggi: 229
Iscritto il: dom feb 12, 2017 12:15 pm

Re: AROS il Migliore fra gli open-source (non linux)

Messaggioda AMIGASYSTEM » gio giu 30, 2022 6:19 pm

@ dgcreations

Infatti, Windows lo abbiamo tutti in casa per sbrigare qualsiasi operazione familiare, nella scuola o per lavoro, inoltre applicazioni On-line compilazione documentazioni on-line su siti privati o dello stato, con altri OS incontrerai sempre qualche problema o qualcosa che ti manca.

Negli uffici pubblici o privati ci trovi quasi sempre Windows, difficilmente trovi altri OS, come è difficile trovarli nelle case delle persone, in un condominio di 20 famiglie trovare un paio di MAC OS o Linux è già cosa rara.

Poi ognuno è libero di usare quello che meglio crede ma la reatà è questa, chi ha lavorato negli ambiti citati può dare conferma.
Immagine - AROS One Home Site - AfA One - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 5510
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Re: AROS il peggiore fra gli open-source (non linux)

Messaggioda vagappc » ven lug 01, 2022 9:29 am

@amigasystem
Che tutti usano windows, ce lo siamo detto 1000 volte. Anzi anche l'ultima.
La gente che conosco usa Linux, BSD, windows da quando steam ha scritto protondb è sparito pure dal dual boot. Perché era li solo per i videogiochi.
Se tu ti riferisci a gente che non lo sa cosa sia un computer allora è un altro paio di maniche.
La ragione è perché in realtà hai molti più problemi con windows, dalla compatibilità con windows stesso fino all'angosciante problema del perenne rallentamento del computer.

Uffici e utenti incompetenti hai ragione il più diffuso è windows.
Ma lato server e utenti competenti la situazione si ribalta.
Poi ovviamente la percentuale dei competenti è sempre una minoranza

Grazie per averci fatto notare quello che sapevamo già
vagappc

Veterano
 
Messaggi: 229
Iscritto il: dom feb 12, 2017 12:15 pm

Re: AROS il peggiore fra gli open-source (non linux)

Messaggioda dgcreations » ven lug 01, 2022 1:32 pm

[

Guarda AMIGASYSTEM, io faccio tutto quello che hai indicato tu col Mac senza incontrare mai nessun problema, e non lo dico tanto per dire, probabilmente hai poca esperienza con gli altri sistemi o hai sentito le solite voci che diffondono chi utilizza windows, che poi su una palazzina dove abitano 100 persone 1 solo ha un mac o Linux a me poco importa, io mi trovo bene, dopo aver utilizzato (esclusivamente) Amiga dal 1993 al 2004 son passato da windows per poco più di un anno e poi sono scappato via, mai trovato un sistema cosi 'illogico' almeno per me? Poi son migrato su Mac di Apple che sicuramente sarà antipatica a molti ma io il sistema operativo della mela l'ho trovato molto più in linea con l'usabilità di Amiga, oltre all'utilizzo che hai indicato tu, ho utilizzato il Mac (ma non solo anche Linux ed un po Amiga) per altri utilizzi. Per il controllo remoto del telescopio e per astrofotografia comuperizzata sia su Mac che Linux (Raspberry) con Kstars/Ekos, per registrazione multitraccia per comporre basi con la mia chitarra elettrica, (Logic Pro su Mac), montaggio video (FinalCutPro su Mac), Stampa 3D con Fusion360, Blender, Lightwave3D (su Amiga, Linux, Mac), Slicer sempre per la stampa 3D con PrusaSlicer (su Mac e Linux), piccoli progetti di grafica 3D con Blender e Lightwave3D, quest'ultimo lo utilizzo solo su Amiga ed è sempre un piacere, domotica con homeassistant, su linux (raspberry) integrato con homekit (Apple sia su iOS che su MacOS), poi non ricordo per quanti altri utilizzi ho usato Mac e Linux, ma mai ho avuto bisogno di Windows, anzi ho una partizione di Windows8 su una partizione del mio MAcBookPro del 2011 e giace li inutilizzata, provai solo WinUAE con l'emulazione di OS4, ne parlammo su AmigaPage se ricordi, ma da allora non l'ho più utilizzato. Poi ci saranno usi specialistici dove il software esiste solo per Windows può darsi pure, a me non è mai capitato da quando utilizzo MacOS e Linux. Per essere precisi oltre a MacOS ho utilizzato Linux sempre sul mio MacBookPro, su un server IBM, su raspberry 3 e 4 e su una schedona come la Talos con dual Power9 di IBM. Ti assicuro mai sentita la mancanza di un PC Windows. Poi c'è Amiga che è una cosa a parte, quando posso utilizzo Amiga per un po di 3D o qualche disegno con TVPaint il mio programma di disegno preferito, ma questa è un'altra storia!

PS: c'è da dire che chi non è pratico di computer e va a comprarne uno gli rifilano al 99% un pc windows, ecco perché la massa utilizza windows, infatti chi sceglie gli altri sistemi è perché conosce a fondo il mondo dei computer e ad un certo punto sceglie il sistema che è più adatto alle proprie esigenze, contando poi che l'elevata diffusione dei pc aiuta il suo mercato a tenere i prezzi più bassi della concorrenza, ecco che i numeri sono a favore di windows, sempre per il discorso che chi compra un computer con una conoscenza superficiale si butta dove c'è più convenienza economica. Se non utilizzassi principalmente MacOSX l'alternativa per me sarebbe Linux, ho avuto il piacere di utilizzarlo come ti ho detto sulla Workstation Talos II e devo dire che oggi questo sistema operativo è molto user friendly.
dgcreations

Niubbo
 
Messaggi: 13
Iscritto il: mer gen 06, 2021 10:01 pm

Re: AROS il peggiore fra gli open-source (non linux)

Messaggioda vagappc » ven lug 01, 2022 2:34 pm

La piaga di microsoft la paga l'italia assieme all'intera europa con gli exploit aperti e mantenuti di proposito da contratti con il governo usa o per semplici tagli di budget (tanto in licenza i rimborsi sono di 5€).
Come il famoso caso che ho già citato in questo forum, che aprendo una falla con lo scopo di rallentare lo sviluppo nucleare iraniano. Hanno prodotti miliardi di euro di danni alla nostra economia.
Ok questo lo farebbe qualsiasi OS commerciale e anche se con più difficoltà anche una società Linux potrebbe inserire nei binari simili backdoor.
Diciamo però in questo caso non riguarderebbe tutto il parco OS ma si limiterebbe all'utilizzo di quella/e specifiche distribuzioni.

Ma la piaga che meno reggo di MS che è estremamente diseducativo lato tecnico.
Per me imparare Linux e Solaris venendo da Amiga fu un evoluzione naturale, non dovevano spiegarmi cos'era un filesystem, una libreria o un device.
Cambiavano i nomi e i path ma i concetti erano identici.
Chi veniva da MSDOS dove shell anziché essere una console testuale era un interfaccia grafica, dove avendo un solo filesystem erano ignari della possibilità di averne altri, figuriamoci per loro scoprire concetti come librerie e device quanto potevano essere alieni.
Peggio ancora chi viene da windows è palese che si aspettano che il sistema debba capire tutto da solo, la stratificazione del TCP e dei componenti è sempre un disastro doverlo insegnare.
Molte di queste cose sono presenti in windows ma le nasconde usando dei termini NON tecnici o addirittura grammaticalmente scorretti.
I poveri ingenui che speravano nella guida in linea di ms, si sono sentiti ignoranti, rinunciando a capire, ma perché è scritta a posta per essere così.
Perché sentendoti ignorante, allora dipendi dal fornitore, chi ha la conoscenza ha il potere.
Oggi windows 11 anche se non è obbligatorio chiede i parametri della carta di credito all'installazione, già con win10 la licenza cita chiaramente che è un comodato d'uso (a pagamento). Dove loro si riservano il diritto di cancellare o installare il software che vogliono.
Senza parlare dei big data e della violazione della privacy, per quanto reso legale quello che fanno è del tutto illecito.
Gli update non sono bloccabili, e se lo si fa attraverso azioni esterne (tipo bloccare decine di domini di microzoz) questo dopo un po si bloccherà.
Vorrei vedere se queste persone acquisterebbero un auto o un appartamento con queste clausole.
Vorrei vedere la percentuale degli utilizzatori di windows se all'acquisto si troverebbero una debian linux installata e dopo anni scoprissero che esiste windows con le sue magagne quanti lo userebbero.

Senza considerare i danni ambientali, un solo Watt per abitante della terra si traduce in 8GW quanto due centrali nucleari di nuova generazione oppure 4 di quelle vecchie. Un OS che anche se non fa nulla usa la CPU come windows, moltiplicato per miliardi di persone che lo usano, si trasforma in inflazione (paghiamo di più la benzina e la corrente) e in riscaldamento globale con gli effetti che ben conosciamo.

La scusa che è più facile o faccio prima mi dispiace non la accetto e nemmeno l'opinione in quanto è una pessima abitudine che influisce sulla libertà delle altre persone. In questo caso non biasimo utente medio in quanto è innocentemente ignorante,
ma verso l'utente evoluto siamo noi ad avere il diritto di dire non rompere con sto cazzo di windows
vagappc

Veterano
 
Messaggi: 229
Iscritto il: dom feb 12, 2017 12:15 pm

Re: AROS il Migliore fra gli open-source (non linux)

Messaggioda AMIGASYSTEM » ven lug 01, 2022 2:49 pm

@ dgcreation

Ciao, io sono un po' fuori dal mondo lavorativo causa Pensione (8 anni ormai), ho gestito centinaia di Computer collegati in rete sia internet, Intranet o rete Aziendali.

Adesso non so la situazione per i motivi citati, ma ci sono alcune operazioni On-line come compilazione "Modelli PDF" come quelli che servono per Andare in pensione (molto Complessi) che in alcuni casi neanche con Windows riuscivi a fare, dovevi avere un OS Windows recente e una Acrobat Reader ultima versione, nessun altro programma che gestiva PDF poteva compilarli.

So che anche i MAC hanno Acrobat, ma come detto in alcuni casi e su alcune configurazioni documenti PDF o similari da complilare on-line non mostravano tutti i campi oppure non riuscivano a salvare i dati On-line.

Se con MAC OS sei riuscito a fare tutto questo sono contento, in ogni caso non amo Windows per simpatia, ma come detto per comodità nel fare le cose, per divertrmi come detto preferisco AROS, un Amiga moderno che nonostante i miei 68 anni mi consente di creare e partecipare per la sua evoluzione.

Su Amiga OS è in particolare il mio AfA One ho mollato per via delle tante problematiche e le tante restrizioni riscontrate sui software, praticamente non puoi toccare o usare nulla del sistema operativo, qualsiasi modifica o uso del software senza autorizzazione è proibito.
Immagine - AROS One Home Site - AfA One - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 5510
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Re: AROS il peggiore fra gli open-source (non linux)

Messaggioda dgcreations » ven lug 01, 2022 5:19 pm

[

Infatti io ti parlo di un utilizzo massiccio anche su siti dell'amministrazione pubblica, essendo un dipendente pubblico navigo su siti istituzionali, inps, noipa, agenziadelleentrate, regione puglia, sanita puglia e poi non ricordo... ti giuro mai mai avuto problemi, ed io utilizzo un vecchio MacBookPro i5 del 2011 con MacOS Hight Sierra, quindi manco aggiornato, tutti i servizi online ed in cloud funzionano allo stesso modo sia su google chrome che Safari, per comodità utilizzo soprattutto chrome perchè si integra meglio con i suoi stessi servizi che utilizzo molto, ma se mi capita di utilizzare safari non fa una pecca. Oggi i browser di tutte le piattaforme main stream e non solo tranne Amiga (purtroppo per noi) funzionano bene, poi ci potrà essere qualche sito che potrebbe dare problemi ma sinceramente non l'ho mai trovato, di certo non posso ripiegare su windows in caso dovessi trovare un sito che non funziona a dovere. Abituato con Amiga un sistema operativo deve essere semplice e pulito ed organizzato bene, con un solo termine "logico" cosa che su windows assolutamente non ho trovato, sarà stato un mio limite ma sinceramente essendo passato a windows direttamente da AmigaOS ad ogni problema volavano soltanto bestemmie, ti giuro non lo sopportavo, ho venduto il pc che mi avevo assemblato ed ho preso un Mac. Da due anni a questa parte mi è tornata la voglia di Amiga (il primo amore non si scorda mai) proprio in questi giorni ho preso un MacMini G4 1,43 Ghz da utilizzare con MOS, modificato per farlo assomigliare graficamente ad AmigaOS4, bello usare un sistema Amiga NG un po più moderno, ho anche ordinato una tavoletta grafica compatibile da utilizzare con TVPaint o altri programmi 68k che girano su MOS, magari non ci faccio niente di serio ma mi diverto ad usare il mio sistema preferito, per tutto il resto c'è MacOS e un po di Linux.
dgcreations

Niubbo
 
Messaggi: 13
Iscritto il: mer gen 06, 2021 10:01 pm

Prossimo

Torna a Altri sistemi operativi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 4 ospiti