Icaros Desktop – mancato boot da chiavetta USB

Riflessioni, eventi, curiosità

Icaros Desktop – mancato boot da chiavetta USB

Messaggioda AMG_Novice_Usr » sab gen 09, 2021 8:27 pm

Buonasera,

vorrei esplorare il mondo AmigaOS NG, alchè mi sto un po' documentando su cosa c’è di disponibile.

Avevo già in passato realizzato un dual-boot MacOSX-Tiger + MorphOS su un MacMiniG4 A1103 con CPU PPC.

Avevo avuto quindi modo di dare una sbirciatina a MorphOS.

Sono venuto a conoscenza di AROS, ed in particolar modo di Icaros.

Sono andato su questo link:

https://vmwaros.blogspot.com/p/download.html

e ho provato ad utilizzare tutti e 3 i prodotti … e ho avuto dei problemi.

Premetto che investigherò ancora, ma intanto lancio questo dardo … magari qualcuno già molto ferrato può rispondermi in quattro e quattr’otto.

Io ho questo Notebook:

TPN-C129 by HP

Nel bios UEFI ho impostato:

secure boot – OFF
legacy boot – ON -> in questo modo si attiva il CSM
ho impostato l’ordine di boot-priority in modo opportuno.

Ho masterizzato su DVD 120 minuti 4.7GB x16 speed l’immagine del primo prodotto che troviamo nel link dall’alto verso il basso, ossia Icaros Desktop Live.

Effettivamente il boot funziona da questo DVD, e riesco ad usare in modalità Live questo DVD … ok!

In vero, l’immagine di Icaros-Desktop Live funziona anche con Oracle VirtualBox, quindi con macchina virtuale, quindi fin qui tutto molto ok.

Domanda 1:

Supponiamo di essere in modalità Live con questo DVD: è possibile realizzare una chiavetta USB bootable che consenta un utilizzo “Live” di Icaros-Desktop?

In modo che io espello il DVD, poi spengo il PC suddetto, poi inserisco in USB la pennetta appena creata, accendo il PC, ed il PC boota da questa penna USB esattamente come ha fatto prima nel bootare sul DVD … è possibile?

Altro punto:

ho questo PC:

Asus E402S

Privo di lettore CD/DVD integrato.

Qui, se voglio fare qualcosa con Icaros, sono costretto a ricorrere alle chiavette USB.

Ho pertanto provato a masterizzare una chiavetta USB da 8GB con il terzo prodotto, ovvero Icaros-Desktop Light Pendrive.

La masterizzazione di questa immagine va a buon fine.

Provo a bootare entrambi i miei PC (TPN-C129 by HP e E402S by Asus) su questa chiavetta: in entrambi i casi il boot, all’inizio, sembra funzionare, poiché si vede tutto un data/info-log stile Linux a scrolling, su sfondo nero, e poi viene visualizzata una montagna con sfondo blu, con 2 possibili opzioni:

- lancio di Icaros-Desktop (se non effettuo una scelta entro pochi secondi, questa prima opzione viene auto-lanciata)
- lancio di Icaros-Desktop advanced opzioni:

nel secondo caso abbiamo una lista di possibilità:

VESA qui, VESA la, safe-mode ecc… (cosa è VESA?)

Ho provato tutto il provabile:

su entrambi i PC, a prescindere dalla scelta effettuata, sembra che Icaros-Desktop venga avviato, ma dopo pochi secondi viene stampato a video, su sfondo nero, il logo dei 2 occhi di AROS, e la scritta “waiting for bootable media”: da qui non va più avanti.

Domanda 2:

Perché fa così?
Il bootable media c’è, è la chiavetta USB … non capisco.
È la stessa cosa del DVD, che funziona.

Ultimo punto:

Ho provato a masterizzare anche il secondo prodotto, quello più leggero, sempre su chiavetta USB, ma è andata anche peggio: la masterizzazione avviene quasi istantaneamente, quindi già questo è segno che qualcosa non va, e infatti quando provo a bootare, schermo nero completo e nulla di più …

Domanda 3:

Perché fa così?


Grazie per l’aiuto!
Avatar utente
AMG_Novice_Usr

Veterano
 
Messaggi: 271
Iscritto il: ven mag 01, 2020 10:10 am
Località: Pisa

Re: Icaros Desktop – mancato boot da chiavetta USB

Messaggioda AMIGASYSTEM » sab gen 09, 2021 10:26 pm

AMG_Novice_Usr ha scritto:Supponiamo di essere in modalità Live con questo DVD: è possibile realizzare una chiavetta USB bootable che consenta un utilizzo “Live” di Icaros-Desktop?

Sulla Chiavetta "puoi" installare AROS e utilizzarla come se fosse un HD, ma la ISO non "puoi" masterizzarla su Chiavetta perchè nessuno ha fatto un software capace di fare questo.

Il mondo AROS e più vasto di MOS, esiste la verisone ABIv0 e la ABI-v1, la prima la più conosciuta la trovi su molte Distribuzioni completa di molto software come Icaros, AspireOS e la mia AROS One.

AROS ABI-v1 è una nuova release e ancora non ci sono software dosponibili, inoltre esiste anche AROS 64Bit, AROS Linux-X86_64, e Linux-Armhf.

AROS funziona bene su VirtualBox, ma funziona meglio su VMware dove è supportato anche l'audio, sulle macchine Virtuali puoi installare AROS dalle ISO non è necessario masterizzare i DVD.

VESA qui, VESA la, safe-mode ecc… (cosa è VESA?)

Uno standard Video, con queste risoluzioni non potrai avviare programmi e giochi 3D per il resto e come una normale scheda video.

Ho provato tutto il provabile:

su entrambi i PC, a prescindere dalla scelta effettuata, sembra che Icaros-Desktop venga avviato, ma dopo pochi secondi viene stampato a video, su sfondo nero, il logo dei 2 occhi di AROS, e la scritta “waiting for bootable media”: da qui non va più avanti.
[/quote]

Questo perchè stai usando Hardware non supportato, QUI trovi tutto l'harware compatibile.

Con VirtualBox e VMware nessun problema, tutte le Distro AROS sono supportate !


AROS One avviato da PenDrive sul mio (Notebook ACER Aspire One ZG5 : Tutorial Video

VMwarePlayer: Installazione AROS One x86 su Pendrive Pendrive/MemoryCard: Tutorial Video

VMwarePlayer: installare AROS su HD Esterno : Tutorial Video
Immagine - AROS One Home Site - AfA One - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 5510
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Re: Icaros Desktop – mancato boot da chiavetta USB

Messaggioda Seiya » dom gen 10, 2021 4:09 am

la chiavetta è meglio perchè potrebbe usare AROS su un computer con hardware compatibile e sfruttare pure l'accelerazione 3D per i tanti giochi che hanno portato. Su Virtualbox e VMware niente accelerazione 3D e Gallium software è lentissimo anche su PC ultra moderni.
Seiya

Supremo
 
Messaggi: 3653
Iscritto il: sab lug 04, 2009 11:22 pm

Re: Icaros Desktop – mancato boot da chiavetta USB

Messaggioda AMIGASYSTEM » dom gen 10, 2021 11:20 am

Si mai io lo sconsiglio, meglio un HD esterno, non so se è stato risolto ma quando si usa un sistema installato su Chiavetta, può capitare che se inserisci una seconda chiavetta il sistema si confondi e vada in tilt !!!
Immagine - AROS One Home Site - AfA One - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 5510
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Re: Icaros Desktop – mancato boot da chiavetta USB

Messaggioda AMG_Novice_Usr » lun gen 11, 2021 3:06 pm

ma la ISO non "puoi" masterizzarla su Chiavetta perchè nessuno ha fatto un software capace di fare questo.


Si certo, mi torna.

Del resto, la ISO che scarico dal primo link della pagina download di Icaros Desktop è un'immagine di DVD, masterizzabile
solo su DVD, e non solo per un fatto di spazio.

Se anche avessi una USB-pen di capienza > 4.7GB/120min, non potrei mai pensare di masterizzarla sulla penna USB, poichè
(correggimi se sbaglio) dentro quella ISO abbiamo un bootloader adatto all'avvio da supporto fisico DVD, mentre invece sulla
USB, in non so quali settori, avrei bisogno di un bootloader adatto all'avvio da supporto fisico USB: già soltanto la differenza
dei 2 tipi di bootloader determina l'impossibilità di masterizzare una ISO per DVD su una USB-penna.


Questo perchè stai usando Hardware non supportato


Però è strano ...

Intendo questo:

se il mio PC con lettore DVD integrato avesse dell'HW non supportato, mi aspetterei che il bootstrap del PC stesso sul DVD fisico, sul
quale ho masterizzato la ISO di Icaros Desktop (primo dei 3 links), NON funzioni ... mi aspetterei il
messaggio "waiting for bootable media".

Invece tutto funziona, quindi la versione Live su DVD non trova incompatibilità con il mio HW.

Mi aspetterei quindi che anche la versione USB-live funzioni: in fin dei conti, cosa cambia di così notevole fra versione Live-DVD
e versione Live-USB, a parte il bootloader, e forse non so, magari dei moduli, qualcosa ... ma ad esempio il kernel sarà sicuramente identico.

Adesso splitto, poichè c'è una questione a parte ...
Avatar utente
AMG_Novice_Usr

Veterano
 
Messaggi: 271
Iscritto il: ven mag 01, 2020 10:10 am
Località: Pisa

Re: Icaros Desktop – mancato boot da chiavetta USB

Messaggioda AMG_Novice_Usr » lun gen 11, 2021 3:08 pm

sulle macchine Virtuali puoi installare AROS dalle ISO non è necessario masterizzare i DVD.


Sto avendo delle difficoltà ... tanto per cambiare!

Allora, ho prima di tutto configurato la macchina virtuale (Oracle VirtualBox) in modo che l'ordine del boot sia il seguente:

floppy
dischi ottici
dischi rigidi
rete


A me interessano soltanto i dischi ottici e quelli rigidi.

Nella sezione "Archiviazione" ho la possibilità di decidere quale sia per me il device IDE master primario
e quale il device IDE master secondario.

Domanda 1:

sulla porta IDE (che dovrebbe essere quasi sinonimo di PATA ... correggetemi se non è corretto) possiamo avere un device master
ed uno slave, ad esempio 2 HDD, oppure 2 CF ecc ... (ci dovrebbe essere un ponticello in merito).

Cosa vuol dire "primario" e "secondario"??: io ho trovato "master primario", "master secondario", "slave primario", "slave secondario" ...
io ero rimasto invece solo a "master" e "slave".

Andiamo avanti:

come IDE "master primario" scelgo il mio disco rigido (dinamicamente allocato) HDD "icaros.vdi" (capienza massima: 10GB - a stato solido), mentre come IDE "master secondario" (disco ottico) scelgo la ISO "Icaros Desktop Live!" appena scaricata dal sito web di Icaros (il primo dei 3 prodotti scaricabili).

Avvio la macchina virtuale:

effettivamente tutto sembra funzionare bene, poichè la CPU emulata trova un media bootable prioritario, ovvero il disco ottico, ci trova dentro una ISO (live), al cui interno vi è un bootloader adatto per il DVD emulato, il quale fa il suo lavoro, quindi abbiamo un corretto bootstrap, abbiamo quindi l'avviamento "live" di Icaros Desktop esattamente come nel caso fisico/reale, ovvero quando faccio fare il bootstrap del mio PC sul DVD sul quale ho masterizzato la ISO suddetta.

Appare il desktop di Icaros ... tutto sembra funzionare (Shell, Scout, drawers vari, ecc ...).

Domanda 2:

come faccio adesso ad installare Icaros sul disco "icaros.vdi"?

Voglio dire:

ho trovato l'icona AROSInstaller, però prima di procedere con la wizard devo essere sicuro di quello che faccio, anche perchè la stessa
wizard mette le mani avanti e dichiara di essere una versione ancora under test/debug, quindi non è impossibile che tale installer vada
a scrivere in modo spurio/non voluto su unità/volumi del PC host.

Non posso permettermi perdite di dati/invalidazioni del mio HDD fisico, sul PC host, ad opera di un bug legato al guest, motivo per cui vorrei prima essere sicuro, intendo prima di andare avanti con la wizard di istallazione.

Il fatto è questo: NON credo che Icaros Desktop stia vedendo il disco rigido "icaros.vdi".

Sul desktop trovo infatti l'icona: HD0_NDOS.

Credo che HD0 sia il disco "icaros.vdi", ma il fatto che non sia riconosciuto mi fa temere che l'istallazione di cui sopra possa darmi
problemi collaterali.

Domanda 3:

Per caso "icaros.vdi" fa inizializzato, quindi scrittura di RDB e partizionato con ID = 0x76, come quando vogliamo che Amiga oppure un suo Tool veda un volume/una partizione?

Se si, come si fa ad inizializzare e partizionare "icaros.vdi" ??

Domanda 4:

Ho provato anche a far vedere ad Icaros una penna USB.

Nei filtri USB, nelle impostazioni della macchina virtuale, ho aggiunto la mia pennetta "Kingstone 2.0 bla bla bla ..." (che nel momento
in cui setto questi USB-filtri è già inserita, ed il sistema host la riconosce).

Poi ho provato ad aggiungere al sistema guest suddetta pennetta (con l'icona USB in basso a destra), ma appare il messaggio "la macchina
virtuale non ha rilevato la penna USB" (un messaggio del genere ... ).

Come faccio a far riconoscere la chiavetta USB?

Stessa soluzione di "icaros.vdi" ??
Avatar utente
AMG_Novice_Usr

Veterano
 
Messaggi: 271
Iscritto il: ven mag 01, 2020 10:10 am
Località: Pisa

Re: Icaros Desktop – mancato boot da chiavetta USB

Messaggioda AMIGASYSTEM » lun gen 11, 2021 4:17 pm

AMG_Novice_Usr ha scritto:Del resto, la ISO che scarico dal primo link della pagina download di Icaros Desktop è un'immagine di DVD, masterizzabile
solo su DVD, e non solo per un fatto di spazio.

Se anche avessi una USB-pen di capienza > 4.7GB/120min, non potrei mai pensare di masterizzarla sulla penna USB, poichè
(correggimi se sbaglio) dentro quella ISO abbiamo un bootloader adatto all'avvio da supporto fisico DVD, mentre invece sulla
USB, in non so quali settori, avrei bisogno di un bootloader adatto all'avvio da supporto fisico USB: già soltanto la differenza
dei 2 tipi di bootloader determina l'impossibilità di masterizzare una ISO per DVD su una USB-penna.


Si ne discutono anche QUI, Paolone è lo sviluppatore di IcarOS.

Marco (Web Master amigapage) mi ha detto che una volta è riuscito a masterizzare la ISO di Icaros su una pendrive anche se a me pare molto strano.

Qualche anno fa chiesi allo sviluppatore di RUFUS] uno dei migliori software per masterizzare ISO su periferiche USB, di inserire anche le ISo di AROS nel suo software, bene anzi male, una volta esaminato il sistema AROA si spaventò e disse che non sapeva da dove iniziare oltre alla mancanza di possibili driver.
Immagine - AROS One Home Site - AfA One - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 5510
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Re: Icaros Desktop – mancato boot da chiavetta USB

Messaggioda AMIGASYSTEM » lun gen 11, 2021 5:33 pm

AMG_Novice_Usr ha scritto:
sulla porta IDE (che dovrebbe essere quasi sinonimo di PATA ... correggetemi se non è corretto) possiamo avere un device master ed uno slave, ad esempio 2 HDD, oppure 2 CF ecc ... (ci dovrebbe essere un ponticello in merito).

Cosa vuol dire "primario" e "secondario"??: io ho trovato "master primario", "master secondario", "slave primario", "slave secondario" ... io ero rimasto invece solo a "master" e "slave".

Sono la stessa cosa cambia solo il nome in base alla piattaforma, però attenzione su entrambi il Controller IDE esistono il Primario e Lo slave, se non è chiaro ne parlo nel tuo quesito seguente.

come IDE "master primario" scelgo il mio disco rigido (dinamicamente allocato) HDD "icaros.vdi" (capienza massima: 10GB - a stato solido), mentre come IDE "master secondario" (disco ottico) scelgo la ISO "Icaros Desktop Live!" appena scaricata dal sito web di Icaros (il primo dei 3 prodotti scaricabili).

Qui sbagli in partenza, come su tutte le piattaforme la periferica che deve essere avviata "per prima" in questo caso il DVD deve risiedere sullo canale IDE Master Primario, mentre l'HardDisk deve essere posizionato sul canale IDE Master Secondario.

Finita l'installazione si dovrà inverire le cose in modo che ad avviarsi sia l'HardDisk e il DVD rimanere solo di supporto.

Nel caso di WirtualBox dovrai scegliere "IDE Master Primario" per il DVD e IDE "Master Secondario" per l'HardDisk, una volta finita l'installazione dovrai invertire come spiegato sopra.

effettivamente tutto sembra funzionare bene, poichè la CPU emulata trova un media bootable prioritario, ovvero il disco ottico, ci trova dentro una ISO (live), al cui interno vi è un bootloader adatto per il DVD emulato, il quale fa il suo lavoro, quindi abbiamo un corretto bootstrap, abbiamo quindi l'avviamento "live" di Icaros Desktop esattamente come nel caso fisico/reale, ovvero quando faccio fare il bootstrap del mio PC sul DVD sul quale ho masterizzato la ISO suddetta.

Appare il desktop di Icaros ... tutto sembra funzionare (Shell, Scout, drawers vari, ecc ...).

come faccio adesso ad installare Icaros sul disco "icaros.vdi"?

ho trovato l'icona AROSInstaller, però prima di procedere con la wizard devo essere sicuro di quello che faccio, anche perchè la stessa wizard mette le mani avanti e dichiara di essere una versione ancora under test/debug, quindi non è impossibile che tale installer vada a scrivere in modo spurio/non voluto su unità/volumi del PC host.

Il fatto è questo: NON credo che Icaros Desktop stia vedendo il disco rigido "icaros.vdi".


Bene ora si ritorna a parlare come per HDToolBox su Amiga, come già detto in altre occasioni, i sistemi AROS per poter inizializzare e installare il BootLoader richiede un Hardisk RAW (grezzo privo di bootloader), in questo caso parliamo del tuo HardFile "VDI" (non ti preoccupare gli HD reali non sono visibili e non puoi rovinarli in alcun modo).

Ora parliamo di come si installa AROS su HD, HardFile, Pendrive etc.. (se avessi visto con calma i miei video avresti afferrato da subito il concetto e non avresti chiesto come fare):

Avviato AROSInstaller, la prima cosa da fare e inizializzare il tuo HardFile (icona HD0_NDOS) per fare questo devi scegliere la voce "Wipe Disk" fatto questo ti sarà chiesto di riavviare il sistema, riavviato il sistema riesegui AROSInstaller questa volta, visto che l'HardFile è stato riconosciuto (nome icona HD è cambiato non più NDOS) sceglierai la voce "Use Existing AROS Partition" e andare avanti senza modificare nulla, poi magari speri,menterai altro.

IcarOS impega molto tempo (alla fine quuando sembra tutto fermo devi solo attendere) perchè tutti i dati sono compressi.

Il Mio AROS One x86 invece non ha nulla di Compresso e si installa in un npaio di minuti, dipende dal PC utilizzato.

Come faccio a far riconoscere la chiavetta USB?

Semplice vai nel menu "Dispositivi" "USB" e clicca sul nome della Chiavetta !
Immagine - AROS One Home Site - AfA One - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 5510
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi


Torna a Amiga in generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 10 ospiti

cron