A1200 – problemi vari (instabilità) e relative domande

Classic, anche retrogaming

Re: A1200 – problemi vari (instabilità) e relative domande

Messaggioda AMG_Novice_Usr » dom feb 13, 2022 11:02 am

Comunque credo di aver individuato la ragione della strana instabilità del mio kick3.2 che avvia OS/WB3.2.

Ho ragione di credere che la causa sia la scheda di espansione di fast-ram da 8MB, oppure 4MB se tolgo un bridge sulla scheda stessa, inserita in trapdoor.

Ho preparato un disco meccanico da 40GB partendo dall'avvio di un floppy Install3.2 nel quale avevo tolto l'installer (circa 180KB), cancellazione resasi necessaria per poter mettere in L: di questo floppy Install3.2 il filesystem SFS0 da circa 98KB.

Ovviamente ho anche un altro floppy Install3.2 senza alcuna customizzazione, quindi con l'installer presente.

Insomma, ho prima preparato l'HDD da 40GB, l'ho inizializzato come unica partizione comprendente tutto il disco, chiamata DH0, con filesystem SFS0 - DosType 0x53465300, con block/sector size = 4096 bytes, DH0 formattato poi in modo quick con nome volume DH0 ... adesso il disco è pronto.

Poi ho usato il floppy Install3.2 originale per iniziare l'installazione dell'OS3.2 su DH0 ... installazione che è terminata correttamente.

Da ora in poi, se avvio SENZA espansione di fast-ram in botola, non riesco a mandare in guru A1200: finisco alla svelta la chip-ram, dopodichè il sistema mi comunica, se lancio un app o apro un drawer di troppo, che la memoria è finita e che quindi devo liberarne un pò se voglio ritentare l'ultima azione.

Ad ogni modo, il sistema non va mai in guru.

Se ripeto lo stesso avvio, ma con la scheda di espansione da 8MB in botola, il sistema va in guru , e pure dopo pochi click, dopo pochi drawers ... a volte, non si riesce neppure ad arrivare alla schermata del WB3.2 tutta bianca, il sistema non ci arriva e va in guru prima.

La scheda in questione è la A1208, comprata da amigastore.eu (Spagna), quella con il chip FPGA by Xilinx e 3 chip di ram (se serve, mando foto).

Non credo che sia un problema HW della scheda oppure dei 150 piedini dello slot Zorro2 (magari qualcuno è un pò ossidato?), dal momento che con il kick3.0 non ci sono questi problemi, ha sempre funzionato bene.
Avatar utente
AMG_Novice_Usr

Veterano
 
Messaggi: 271
Iscritto il: ven mag 01, 2020 10:10 am
Località: Pisa

Re: A1200 – problemi vari (instabilità) e relative domande

Messaggioda AMG_Novice_Usr » dom feb 13, 2022 11:03 am

Stamani ho fatto altre prove.

Ecco le 2 situazioni osservate (di queste 2 sono sicuro, osservate e riosservate svariate volte):

Situazione 1:

ho il kick3.2 e l'HDD meccanico, mentre invece la scheda di fast-ram in botola è disconnessa:

in questo modo, A1200 funziona perfettamente, non gurizza mai, la fase di bootstrap non presenta mai problemi, in 30 secondi arrivo alla schermata bianca regimata di OS3.2, mai un problema, se non che finisco alla svelta la chip-ram, pertanto sarebbe bello capire come liberare chip-ram "inutilmente" occupata.

Probabilmente AmigaOS fa già tutto da solo: non credo che, come nei sistemi IBM/MS e altri, l'OS implementi il concetto di "TSR", ossia Terminate and Stay Resident, salvo che io nella startup-sequence non dichiari che un comando/programma debba essere residente da quel momento in poi.

Questa tecnica di TSR, quindi processi che avevano già terminato/ritornato, quindi avevano finito il loro lavoro, e nonostante ciò l'OS li teneva ancora residenti (in ram, va da sè), serviva per implementare una sorta di forma di multi-tasking, prima del consolidamento della tecnica di prelazione della cpu ... almeno così ho letto/capito.

Che poi alla fine TSR non determinava alcun multi-tasking in sè: semplicemente con TSR si evitava, alla chiamata successiva di un comando/processo da parte del processo padre del sistema (cmd.exe = command.com, l'equivalente di systemd in Linux) di riscomodare il processo loader, che avrebbe dovuto ricaricare in ram il comando chiamato ... tale comando, anche se non faceva nulla, si trovava di già in ram, quindi loader non doveva intervenire.

Spero che amiga non faccia TSR, ma che la roba non più utile venga cancellata dalla chip-ram ... ad ogni modo mi ricordo che in una versione di CWB, trovai proprio un'icona sul desktop di Scalos del tipo "clean ram" ... qui in OS3.2 non mi pare di aver trovato nulla del genere, ma sarebbe utile.
Avatar utente
AMG_Novice_Usr

Veterano
 
Messaggi: 271
Iscritto il: ven mag 01, 2020 10:10 am
Località: Pisa

Re: A1200 – problemi vari (instabilità) e relative domande

Messaggioda AMG_Novice_Usr » dom feb 13, 2022 11:05 am

Situazione 2:

ho il kick3.2 e la scheda di fast-ram in botola, ma NON inserisco in IDE-44 l'HDD.

In questo modo ottengo la schermata viola del kick3.2 che mi invita ad inserire un floppy bootable, e se inserisco ad esempio Install3.2, quello parte, arrivo al desktop WB-like, vedo i 2MB di chip-ram e gli 8MB di fast-ram, navigo ovunque in qualunque floppy sia in DF0 che in DF1 che in DF2, faccio qualunque cosa, quindi in questo caso la fast-ram in botola non da alcun problema, tutto funziona perfettamente.

Conclusione:

il problema c'è l'ho quando ho tutti e 3 gli elementi contemporaneamente presenti, pertanto kick3.2 + HDD/DH0-OS3.2 + fast-ram in botola.

Mi era venuto il dubbio che SFS0, che era l'unico elemento custom dell'installazione di OS3.2 su quell'HDD, potesse in qualche modo dare problemi, perchè in effetti sul floppy Install3.2 non c'è quel filesystem, c'è invece il FFS International.

il SFS0 era stata la mia unica pennellata personale ... allora ho deciso di rifare tutto d'accapo con FFS che si trova in Install3.2, quindi ho ri-inizializzato l'HDD con FFS di Install3.2, ho allocato e formattato per l'occasione, con unica partizione DH0/nome volume = DH0, non tutti e 38GB dell'HDD, bensì mi sono fermato a meno di 4GB, per sicurezza.

Tutto da manuale, installazione terminata con successo.
Avatar utente
AMG_Novice_Usr

Veterano
 
Messaggi: 271
Iscritto il: ven mag 01, 2020 10:10 am
Località: Pisa

Re: A1200 – problemi vari (instabilità) e relative domande

Messaggioda AMG_Novice_Usr » dom feb 13, 2022 11:06 am

Risultato raggiunto:

Buco nell'acqua, tutto è rimasto come prima.

Se ho kick3.2 + HDD (che adesso è preparato come da manuale scolastico, nessuna customizzazione) con unica DH0 con dentro OS3.2 + fast-ram in botola, adesso non riesco neppure più ad arrivare al desktop bianco di OS3.2: quando accendo A1200 da freddo, vedo attività HDD, vedo che DF0, DF1 e DF2 iniziano a tikkare, ma dopo pochi secondi il led verde di power blinka, quindi il computer si riavvia da solo e segnala la guru.

Se invece ho kick3.2 + HDD/DH0/OS3.2 ma SENZA fast-ram in botola, tutto funziona divinamente, adesso ho anche un pochino meno di consumo di chip-ram, dato che ora DH0 non arriva a 4GB, mentre prima era 38GB ... così non sono mai riuscito ad ottenere una guru.

Insomma, pare che sia proprio l'HDD accostato all'espansione fast-ram in botola.

Ho fatto bootstrap da DiskDoctor3.2 e ho avviato lo scanning di DH0 per vedere se DiskDoctor rileva qualcosa, ma francamente non ripongo alcuna speranza in ciò ...
Avatar utente
AMG_Novice_Usr

Veterano
 
Messaggi: 271
Iscritto il: ven mag 01, 2020 10:10 am
Località: Pisa

Re: A1200 – problemi vari (instabilità) e relative domande

Messaggioda AMIGASYSTEM » dom feb 13, 2022 11:11 am

AMG_Novice_Usr ha scritto:
il sistema si riavvia da solo (il led verde di power blinka, poi auto-riavvio dell'Amiga), così che al secondo riavvio il kick in chip-ram è già trovato "patchato 3.1 -> 3.2" dalla CPU?

oppure non si verifica questo riavvio automatico?

Ah ok, appena posso cerco di provarla.
Quindi il sistema carica dalla partizione DHX/OSX solo lo stretto indispensabile, così per aiutare l'utente a distinguere quali devices, moduli, librerie ecc ... dell'OS fanno funzionare bene il sistema, e quali (se ce ne sono) producono problemi.


Si Failsafe boot avvia diciamo con una sorta di sistema pulito, non ho verificato cosa disattiva, ma per esempio se hai un sistema RTG questo si avvierà in PAL.

Riguardo i riavii si per mappare il nuovo KickStart fa un sorta di riavvio, riguardo le librerie su Amiga a differenza del PC si possono eliminare librerie dalla RAM in modo da utilizzarne altre senza riavviare il sistema come capita su PC, per fare questo ci sono delle utilità specifiche per eliminare una singola libreria o tutte e non solo.


Per i problemi hardware sentiti sul forum citato con qualche sviluppatore OS 3.2
Immagine - AROS One Home Site - AfA One - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 5509
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Re: A1200 – problemi vari (instabilità) e relative domande

Messaggioda AMG_Novice_Usr » dom feb 13, 2022 4:40 pm

riguardo le librerie su Amiga, a differenza del PC, si possono eliminare librerie dalla RAM in modo da utilizzarne altre senza riavviare il sistema come capita su PC, per fare questo ci sono delle utilità specifiche per eliminare una singola libreria o tutte e non solo.


Intendi (batto su cli/shell i seguenti comandi) questo? :

RemLib + <libreria da eliminare dalla ram> ; la rendo non più residente, finchè Amiga rimane acceso.
LoadModule + <libreria da caricare in ram> ; la rendo residente, finchè Amiga rimane acceso.

(ci sono anche altre versioni di "LoadModule", tipo "LoadResource" ... )

Quando installi su PC un programma nuovo, il quale necessita di librerie/dll particolari ecc ..., alla fine dell'installazione ti viene spesso chiesto di riavviare il PC. Probabilmente questo serve per consentire al PC, appunto in coincidenza del riavvio, di caricare dal disco rigido (in cui è appena avvenuta l'installazione) alla ram tutte le librerie statiche o dinamiche (.dll appunto) necessarie all'esecuzione del programma appena installato.

In sostanza, nel PC il riavvio viene chiesto per consentire il "LoadModule" (by Windows) delle librerie del nuovo SW.

Invece in Amiga, se io sapessi che un programma necessita (quello che segue è solo un esempio semplice, concettuale) della nuova versione della libreria "pippo2", quando al momento è residente in ram solo la versione precedente "pippo1", e della libreria "caio", mai avuta nel mio sistema, piuttosto che resettare a caldo/riavviare Amiga, potrei fare nel modo seguente (correggimi se ho capito male):

RemLib pippo1
LoadModule pippo2
LoadModule caio

Adesso che le librerie sono in ordine, posso evitare di riavviare CTRL+A+A il mio Amiga: posso già adesso lanciare il nuovo programma, che troverà in ram le (a lui) necessarie pippo2 e caio librerie.
Avatar utente
AMG_Novice_Usr

Veterano
 
Messaggi: 271
Iscritto il: ven mag 01, 2020 10:10 am
Località: Pisa

Re: A1200 – problemi vari (instabilità) e relative domande

Messaggioda AMG_Novice_Usr » dom feb 13, 2022 4:58 pm

Approfitto, benchè in OT, dei discorsi su RemLib, per farti una domanda sulla liberazione di ram:

C'è un modo semplice (un comando da battere su cli/shell) per pulire/liberare la ram?

Un modo per cancellare dalla chip-ram tutti quei programmi non più correntemente in uso, magari già ritornati (già terminati) ma ancora tenuti residenti (es: stile TSR) dal sistema in ram.

Non dovrei essere io a killarli a manina uno ad uno (come avviene nel pannello di controllo di Exchange, dove magari killo oppure lancio commodities.exe del tipo "Autopoint", "Blank", e altri programmi): vorrei semplicemente un comando della serie "clean ram", da battere su cli/shell, lanciato il quale Amiga libera tutta la ram che può liberare, tenendo in residenza solo l'indispensabile.

Insisto su questo punto di "liberazione di chip-ram" perchè vedo questo:

se sul desktop bianco di OS3.2 ci arrivo con diciamo 600KB di chip-ram libera, e poi faccio l'apertura di 3 drawers annidati, entrato nel terzo drawer, diciamo che ho ancora 300KB di chip-ram libera.

Ebbene, se adesso chiudo le 3 finestre appena citate, tornando ad avere solo il desktop bianco di OS3.2 (percorso perfettamente simmetrico, a ritroso), NON ritorno ad avere 600KB di chip-ram libera (ricontrollerò meglio, ma dalle prime osservazioni mi è sembrato di vedere questo comportamento), ma ne ho un pò meno ... insomma, noto una certa "non perfetta reversibilità" della allocazione e liberazione di chip-ram ... ti risulta?

Come se, nonostante io chiuda le finestre e ammazzi i processi, qualcosa rimanga ancora appeso, quindi ram non bene/tutta disallocata come uno si aspetterebbe, motivo per cui sarebbe utile quel famoso comando di "clean-ram" la cui icona su desktop mi pare di ricordare che trovai in Scalos di qualche versione di CWB.

Potrei in teoria, magari con SnoopDos o qualche altra utility simile, vedere cosa sta girando in ram in quel momento, e magari farne manualmente:

RemLib <oggetto 1>
RemLib <oggetto 2>
RemLib <oggetto 3>
ecc ...

il mio problema è pratico, ovvero:

dato che con il mio A1200 fisico, se voglio usare kick3.2 + OS3.2, non posso usare la scheda A1208 di espansione di 8MB di fast-ram, data l'incompatibilità in oggetto a questo thread, sono al momento costretto a fare a mano della fast-ram, pertanto ho solo i 2MB di chip-ram, e basta l'apertura di pochi drawers a farla terminare, quindi non posso permettermi nè di aprire programmi "pesanti" come SnoopDos, nè di lanciare Shells, nè nulla ...

Ci vorrebbe un'icona da cliccare, o poco di più ...
Avatar utente
AMG_Novice_Usr

Veterano
 
Messaggi: 271
Iscritto il: ven mag 01, 2020 10:10 am
Località: Pisa

Re: A1200 – problemi vari (instabilità) e relative domande

Messaggioda AMIGASYSTEM » dom feb 13, 2022 7:30 pm

I programmi da te citati si usano per una funzione mirata e non servono a ripulire dalla Ram tutto ciò che il sistema ha caricato librerie, datatypes, classes etc.., per fare questo esistono altre piccole applicazioni, io ne utilizzo una chiamata "Flush" e il comando che esguo per ripulire tutto è "Flush All".

Ti faccio un esempio su tutti, se per esempio da AmigaOS tu volessi eseguire due versioni differenti di Dopus4, dopo averne eseguito uno, noteresti subito che non è possibile eseguire l'altra versione, pena un bel "Guru Giallo" che ti segnala una libreria non supportata (questo perchè in memoria c'è quella del Dopus4 precedente), risoluzione per avviare questa seconda versione, sostituzione libreria e riavvio del sistema.

Bene, se invece utilizzi un programma simile al "Flush" utilizzato da me, nessun riavvio è necessario, sostituisci la libreria, esegui Flush e il sendo Dopus si avviarà senza probblemi.

Siccome io parlo solo di cose concrete e non di fanta teorie ti allego un video che mostra passo passo quanto raccontato:
Allegati
Flush.zip
(2.31 MiB) Scaricato 160 volte
Immagine - AROS One Home Site - AfA One - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 5509
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Re: A1200 – problemi vari (instabilità) e relative domande

Messaggioda AMG_Novice_Usr » mer feb 16, 2022 8:49 pm

io ne utilizzo una chiamata "Flush" e il comando che eseguo per ripulire tutto è "Flush All".


Ho visto il video ... ho capito.

Tuttavia questo programma/comando non appartiene, come c'era da aspettarsi, ad un drawer C di un WB classico, pertanto bisogna prima procurarselo e metterlo a manina in C, piuttosto che in WBStartup ecc ...
Io ne sto trovando alcuni online, che sembrano adatti allo scopo, ma non so quale usi tu esattamente:

Flush11b.lha
MagicFlush_V12.lha
https://www.alecos.it/download.php

quest'ultimo fa flush automaticamente ogni 2 secondi.

Quale versione di flush consigli per l'A1200 reale, oggetto del mio topic?

Ad ogni modo, appena ho qualche minuto in più ti aggiorno su tutta la situazione: ho infatti sostituito il kick3.2 reale con un kick3.1, poi ho usato tale kick con una CF, che preparai tempo fa su WinUAE, e di cui discutemmo insieme, in cui la prima delle 3 partizioni era una UDH0 con dentro OS3.9 + BB1 + BB2 ... ebbene ... funziona che è una meraviglia!

Veloce, anche con 128 colori, non gurizza mai ... top! E soprattutto, ed è la cosa più importante, il kick3.1 con conflitta con la mia espansione di fast-ram in botola da 8MB (scheda A1208): questa è l'ennesima prova del fatto che l'HW in sè è a posto, che il problema è una incompatibilità fra kick3.2 e quella scheda.

Appena posso ti dico dell'altro ...
Avatar utente
AMG_Novice_Usr

Veterano
 
Messaggi: 271
Iscritto il: ven mag 01, 2020 10:10 am
Località: Pisa

Re: A1200 – problemi vari (instabilità) e relative domande

Messaggioda AMG_Novice_Usr » gio feb 17, 2022 9:12 pm

Si Failsafe boot avvia diciamo con una sorta di sistema pulito, non ho verificato cosa disattiva, ma per esempio se hai un sistema RTG questo si avvierà in PAL.


Ho verificato che Failsafe boot disattiva le preferenze (detto in altro modo, non carica le preferenze), ma questo me lo aspettavo.
L'ho notato perchè avviando in modalità normale, vedo che il cursore del mouse è sottoposto ad un'accelerazione dovuta al mio setup in sede di:

Sys: Prefs/Input

l'accelerazione del cursore è palese, e comoda se si ha poca superficie a disposizione sulla quale far scorrere la pallina del mouse.
Se avvio OS3.2 in modalità failsafe (provvisoria), il cursore non è accelerato, segno che la preferenza:

ram_disk: env/sys/input.prefs

non viene caricata dal sistema in modalità failsafe, pertanto credo che nessuna preferenza.prefs venga caricata.


Su questo punto avrei una domanda:

supponiamo che io abbia in:

ram_disk: env/sys/

i seguenti files:

ram_disk: env/sys/input.prefs
ram_disk: env/sys/locale.prefs
ram_disk: env/sys/cursor.prefs
ram_disk: env/sys/screenmode.prefs
ecc ...

insomma, tutto il set completo di preferenze, salvate da me in fase di customizzazione del mio WB.

Tutti questi X.prefs si riferiscono ad un particolare motivo, ad uno stile diciamo, che ho voluto dare al mio WB: chiamiamolo, per capirci meglio, "stile 1".

Vorrei sapere se è fattibile/sensata una cosa del genere:

copio i files appena citati in un nuovo set di files, ovvero questi:

ram_disk: env/sys/input2.prefs
ram_disk: env/sys/locale2.prefs
ram_disk: env/sys/cursor2.prefs
ram_disk: env/sys/screenmode2.prefs
ecc ...

input2.prefs è, per adesso, la copia di input.prefs;
locale2.prefs è, per adesso, la copia di locale.prefs;
cursor2.prefs è, per adesso, la copia di cursor.prefs;
ecc ...

Adesso faccio, per ciascun file:

input2.prefs
locale2.prefs
cursor2.prefs
ecc ...

A+i -> info:
tab "icon":
edito come "DefautTool" il giusto tool, ovvero:

Sys: Prefs/Input
Sys: Prefs/Locale
Sys: Prefs/Cursor
ecc ...

dato che sappiamo che inizialmente il default-tool è uguale per tutti le icone virtuali .prefs, e coincide con:

Sys: Prefs/Cursor

pertanto, adesso ogni file:

input2.prefs
locale2.prefs
cursor2.prefs
ecc ...

ha il suo corretto DefaultTool.
Inoltre spunto: "execute from Shell" (di default è "execute from Workbench"), e de-spunto "prompt", così appena clicco sull'icona non perdo tempo neppure ad aprire il prompt di comandi, ma il sistema avvia direttamente la seguente riga di comando (supponiamo di aver cliccato "locale2.prefs"):

Sys: Prefs/Locale locale2.prefs
(operatore <operando>)

adesso che Sys: Prefs/Locale è aperto su locale2.prefs, customizzo locale2.prefs, poi lo salvo.

Customizzo in questo modo tutti i files "nuovi", ovvero:

input2.prefs
locale2.prefs
cursor2.prefs
ecc ...

A fine customizzazione, ho un set di preferenze2 che contengono di fatto uno "stile 2" del WB.

Fino a qui credo che sia tutto fattibile, poichè ho già in parte provato.


La domanda è questa:

posso fare uno script "wb1" (con DefaultTool: IconX) fatto all'incirca così:

Sys: Prefs/Input input.prefs
Sys: Prefs/Locale locale.prefs
Sys: Prefs/Cursor cursor.prefs
ecc ...

e posso fare uno script "wb2" (con DefaultTool: IconX) fatto così:

Sys: Prefs/Input input2.prefs
Sys: Prefs/Locale locale2.prefs
Sys: Prefs/Cursor cursor2.prefs
ecc ...

cliccando sull'icona wb1.info oppure su wb2.info, io vorrei lanciare il set di preferenze 1, piuttosto che il set di preferenze 2, solo che vorrei automatizzare, nei 2 scripts, la pressione del tasto SAVE, così da salvare e rendere subito operativo l'ultimo set di preferenze cliccato.

Avrei bisogno quindi di scrivere qualcosa del genere:

wb1:

Sys: Prefs/Input input.prefs SAVE
Sys: Prefs/Locale locale.prefs SAVE
Sys: Prefs/Cursor cursor.prefs SAVE
ecc ...

wb2:

Sys: Prefs/Input input2.prefs SAVE
Sys: Prefs/Locale locale2.prefs SAVE
Sys: Prefs/Cursor cursor2.prefs SAVE
ecc ...

esattamente come si fa ad automatizzare il SAVE? forse con qualche tool-type?
Avatar utente
AMG_Novice_Usr

Veterano
 
Messaggi: 271
Iscritto il: ven mag 01, 2020 10:10 am
Località: Pisa

Re: A1200 – problemi vari (instabilità) e relative domande

Messaggioda AMIGASYSTEM » gio feb 17, 2022 11:36 pm

Con un po' di fantasia su Amiga puoi creare tutti gli script che vuoi, in molti casi avrai bisogno di un riavvio per cambiare le preferenze salvo tu su OS3 non abbia installato l'estensione AfA OS come dimostrato nel video.

Ti allego due miei script che ho creato per il mio AfA One e AROS One, in entrambi gli script ci sono più comandi di preferenze, il famoso "Theme"


Questo è quello che uso su AfA One, aggiungerò una descrizione per il primo comando in modo da interpretare lo script, gli altri sono uguali cambia solo il comando e il nome del file.prefs

Workbench AfAOneBlu/Workbench.prefs USE
WBPattern FROM AfAOneBlu/WBPattern.prefs USE
Pointer FROM AfAOneBlu/Pointer.prefs USE
Font FROM AfAOneBlu/Font.prefs USE
Palette FROM AfAOneBlu/Palette.prefs USE

Workbench -> Comando di sistema
AfAOneBlu -> Cartella che contiene i file.prefs


Questo è lo script che uso su AROS One, più complesso ma più facile da interpretare, qui una volta eseguito si aprirà un request di conferma e la possibilità di riaviare il sistema (vedi screenshot), questo script include Script Amiga DOS:

RequestChoice >ENV:rcnum "Preset Theme Prefs" "Restart To Change Theme" " _OK" "_Cancel"
If $rcnum EQ "0"
Quit
Else
Skip $rcnum
EndIf
EndIf

LAB 1
C:Copy SYS:Prefs/Presets/Config-Apparence/ArosOne-Blue/theme.var to SYS:Prefs/Env-Archive/SYS/
C:Copy SYS:Prefs/Presets/Config-Zune/White/global.prefs to SYS:Prefs/Env-Archive/Zune/
C:Copy SYS:Prefs/Presets/Config-Wanderer/Blue/global.prefs to SYS:Prefs/Env-Archive/SYS/Wanderer/
C:Copy SYS:Prefs/Presets/Config-Pointer/White/Pointer.prefs to SYS:Prefs/Env-Archive/SYS/
Wait 2
C:reboot

LAB 2
Quit
Allegati
Script.jpg
Immagine - AROS One Home Site - AfA One - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 5509
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Precedente

Torna a Amiga OS Classic (1.x-3.x)

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron