A600 + CF + partizione PFS3AIO + installazione di MI1: error

Classic, anche retrogaming

A600 + CF + partizione PFS3AIO + installazione di MI1: error

Messaggioda AMG_Novice_Usr » lun dic 27, 2021 7:18 pm

Ho un A600 reale siffatto:

CPU = 68000 nativa
Kickstart = switch meccanico, con 2 chip-ROM: un kick 1.3 (che non uso) ed un kick nuovo 3.2 (vers. 47.96, per usare OS3.2)
1MB di chip-ram nativa + 1MB aggiuntiva in botola
una CF su porta IDE-44

sulla CF (RDB) ho 2 partizioni:
UDH0, bootable, con priorità = -1, FS = PFS3AIO, OS = OS3.2;
UDH1, bootable, con priorità = -2, FS = PFS3AIO, OS = nessuno;
su UDH1 ho provato ad installare il gioco MonkeyIsland1, versione italiana.

L'installazione sembra andata a buon fine.

domanda 1:

mi sarebbe piaciuto che accendendo A600, ed entrando subito in Amiga Early Startup Control, e disabilitando sia DF0 che CC0 che UDH0, quindi tenendo abilitato solo UDH1, poi cliccando su boot, A600 facesse bootstrap su UDH1, l'unica partizione di CF, ed in generale l'unico volume bootable rimasto abilitato, e dato che lì ci ho installato MI1, mi sarebbe piaciuto che si avviasse il gioco, invece compare la schermata WB-like grigia, tipica di una partizione su floppy, HDD oppure CF resa bootable in fase di preparazione (inizializzazione) su HDToolBox, ma dove non c'è alcun OS e nessun gioco/programma/immagine bootble.

diciamo che mi sarebbe piaciuto, ma fin qui nulla di grave ...

domanda 2:

adesso riavvio A600, che fa bootstrap su UDH0, come è giusto che sia, quindi si avvia OS3.2, che funziona bene ... un pò lentino, ma funziona.
Una volta completato il caricamento di WB3.2 da UDH0, apro UDH1, lancio l'eseguibile di MI1, compare il cursore bianco a croce su sfondo nero, poi il "piccolo quiz sulla storia dei pirati" compare, premo Enter ... tempo qualche secondo, poi il sistema va in guru: errore 0x8000 0003.

è lo stesso errore che avevo quando cercavo di far vedere la partizione UDH1, al mio A600 fisico sopra descritto, inizializzata e formattata con SFS\00, che è incompatibile con la CPU 68000 (ci vuole almeno la 68EC020).

Ribadisco che adesso ho PFS3AIO sia su UDH0 che su UDH1, dove ho installato MI1.

la mia ipotesi iniziale è che MI1 e PFS3AIO non siano compatibili fra loro ...

come stanno le cose?

Ho poi ipotizzato che la ram non fosse sufficiente (in effetti OS3.2 ciuccia molta chip-ram), pertanto ho messo questa CF dentro il mio A600 emulato con WinUAE, con le stesse caratteristiche di A600 fisico, salvo che per la ram: gli ho messo 8MB di ram, per esagerare, per poter escludere che mancasse la ram a MI1.

Ho ottenuto quasi lo stesso risultato:

il gioco di ferma alla domanda su dove è stato impiccato quel pirata ... attesa infinita ... provo anche a battere tutti i tasti della tastiera, Enter compreso, ma nulla ... videata piantata lì, posso solo chiudere WinUAE ...

Qualcuno ha le idee chiare sulla questione?

p.s.

posso mandare in PM immagine .img della CF in questione, se può aiutare nella diagnostica del problema ...
Avatar utente
AMG_Novice_Usr

Veterano
 
Messaggi: 271
Iscritto il: ven mag 01, 2020 10:10 am
Località: Pisa

Re: A600 + CF + partizione PFS3AIO + installazione di MI1: e

Messaggioda AMIGASYSTEM » lun dic 27, 2021 8:04 pm

Qui è il solito discorso ovvero che i giochi vanno avviati con la macchini per cui sono nati, e che potenziare un A600 serve solo a perdere compatibilità sopratutto con i giochi che sono i software più complessi.

Dopo la premessa il Filesystem credo non abbia nessuna colpa, se stiamo parlando di Monkey Island I, dovrei provare a simulare la tua configurazione e poi magari trovarti la curà per avviarlo, per la Chip RAM già detto più volte di eliminare la icon library e utilizzare quella di PeterK, questo vale per tutti gli OS Amiga dal più piccolo al più grande.


EDIT:

Testato Monkey Island I su un A1200 con OS 3.2, in modo da avere meno compatibilità !, "Nessun problema ad avviarlo da DH1"

Per avviare i vecchi giochi da un volume diverso "quando è possibile" bisogna prima spostarsi nel volume e poi eseguire il gioco.

Inoltre per avviare un vecchio gioco su una macchina avanzata bisogna partire dal promtp e mai partire dal Workbench.

Se non dovesse bastare si procede con dei Degrader, ne esistono tanti, ne abbiamo già parlato in passato, se neanche questo non funziona si bassa al cambio di kickstart o passare direttamente al WHDLoad dove tutto funziona perfettamente.

Allego video dove puoi vedere l'avvio di Monkey da DH1:

https://drive.google.com/file/d/1YSPDjO ... sp=sharing
Immagine - AROS One Home Site - AfA One - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 5509
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Re: A600 + CF + partizione PFS3AIO + installazione di MI1: e

Messaggioda AMG_Novice_Usr » lun dic 27, 2021 9:26 pm

dovrei provare a simulare la tua configurazione e poi magari trovarti la cura per avviarlo


Ti ho inviato 2 links in PM ... se puoi/vuoi dare un'occhiata, poi ci risentiamo nel merito.
Grazie in anticipo!

per la Chip RAM già detto più volte di eliminare la icon.library e utilizzare quella di PeterK, questo vale per tutti gli OS Amiga dal più piccolo al più grande


Ok, appena riesco cerco di modificare la startup-sequence in UDH0: S e caricare da lì, in chip-ram, la icon.library di PeterK.
Questo vuol dire che la icon.library di PeterK si sovrapporrà alla icon.library nativa del kick3.2 in ram, e quindi se ne deduce che
la icon.library di PeterK è "migliore" di quella nativa del kick3.2.

Migliore = consente ad A600 di risparmiare preziosa chip-ram, a parità di prestazioni grafiche sulle icone e sul desktop del WB.

Per avviare i vecchi giochi da un volume diverso "quando è possibile" bisogna prima spostarsi nel volume e poi eseguire il gioco.


Infatti io prima faccio bootstrap da UDH0/OS3.2 (vedi immagine.vhd in PM), poi da lì mi sposto manualmente nell'altra partizione UDH1, la quale NON ha un OS, ma solo l'installazione di MI1, poi da lì clicco sull'eseguibile di MI1.

Inoltre per avviare un vecchio gioco su una macchina avanzata bisogna partire dal promtp e mai partire dal Workbench.


Ah ecco, io invece sono partito dal WB3.2 su UDH0, poi mi sposto su UDH1, e lì avvio MI1, pertanto sembra che io abbia sbagliato anche lì, ad ogni modo questo punto adesso lo capisco poco, specialmente la frase "bisogna partire dal promtp e mai partire dal Workbench" è per me sibillina ... appena posso mi godo il tuo video, poi ci risentiamo nel dettaglio.

Se non dovesse bastare si procede con dei Degrader, ne esistono tanti, ne abbiamo già parlato in passato, se neanche questo non funziona si bassa al cambio di kickstart


Si certo, TUDE1.3 e fac-simili, ho anche il chip fisico kick 2.05 vers. 37.350 ... forse con quest'ultimo vado sul sicuro: unisco la compatibilità verso MI1 (un remoto passato) con la mia necessità "moderna" di avviare il gioco da CF/IDE-44 e non da DF0, cosa non possibile se optassi per un kick 1.3, che purtroppo, come tu mi insegni, non possiede al suo interno il modulo scsi.device necessario per fare bootstrap da porta IDE ...

o passare direttamente al WHDLoad dove tutto funziona perfettamente.


mai usato WHDLoad, ma su questo punto eventualmente ci risentiamo ...
Avatar utente
AMG_Novice_Usr

Veterano
 
Messaggi: 271
Iscritto il: ven mag 01, 2020 10:10 am
Località: Pisa

Re: A600 + CF + partizione PFS3AIO + installazione di MI1: e

Messaggioda AMIGASYSTEM » mar dic 28, 2021 12:27 am

AMG_Novice_Usr ha scritto:Ti ho inviato 2 links in PM ... se puoi/vuoi dare un'occhiata, poi ci risentiamo nel merito.
Grazie in anticipo!

Testato la tua Immagine CF e tutto ha funzionato alla perfezione, tu hai appreso tanto dal mondo Amiga ma direi tanta teoria e meno pratica, ci sono dei punti fondamentali dove bisogna essere più pratici in particolare quando si utilizzano giochi o programmi taroccati, ti allego un video fatto con la tua CF A600 e Kick 3.2 dove Monkey funziona perfettamente utilizzando il tuo config WinUAE, Il Kick 3.2 si è comportato benissimo più delle aspettative.

Guardati il video e vediamo se riesci a capire come ho risolto, se lo scopri non lo dimenticherai più, occhio che ho mescolato le carte, ecco il video :)

https://drive.google.com/file/d/1FGDKyA ... -4k2r/view

Ok, appena riesco cerco di modificare la startup-sequence in UDH0: S e caricare da lì, in chip-ram, la icon.library di PeterK.
Questo vuol dire che la icon.library di PeterK si sovrapporrà alla icon.library nativa del kick3.2 in ram, e quindi se ne deduce che
la icon.library di PeterK è "migliore" di quella nativa del kick3.2.


La Icon.library come già detto più volte in varie occasioni, su alcuni sistemi basta semplicemente copiarla il Libs al posto di quella installata. Nei sistemi o meglio nei Kickstart dove la Icon.library è residente, oltre a copiare la icon.library in Libs, bisogna piallare quella residente attraverso un comando da aggiungere nella stratup-sequence, il comando che tu già conosci bene ovvero RemLib che trovi nel pacchetto dell icon.library di PeterK

La libreria di PeterK è meglio in tutto, oltre a farti risparmiare un po' di Chip Ram sul Workbench, supporta qualsiasi icona che sia di OS3, OS4, MOS o DualPNG, icone che diversamente non vedresti bene con nessuna altra icon.library in circolazione.

Ah ecco, io invece sono partito dal WB3.2 su UDH0, poi mi sposto su UDH1, e lì avvio MI1, pertanto sembra che io abbia sbagliato anche lì, ad ogni modo questo punto adesso lo capisco poco, specialmente la frase "bisogna partire dal promtp e mai partire dal Workbench" è per me sibillina ... appena posso mi godo il tuo video, poi ci risentiamo nel dettaglio.1.

Questo è la modalità che garantisce la massima compatibilità da una macchina espansa
Immagine - AROS One Home Site - AfA One - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 5509
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Re: A600 + CF + partizione PFS3AIO + installazione di MI1: e

Messaggioda AMG_Novice_Usr » mar dic 28, 2021 8:10 pm

Guardati il video e vediamo se riesci a capire come ho risolto


Ho visto ... provo a riassumere le operazioni, spiegandole a me stesso/ad eventuali utenti interessati .. tu dimmi se ho capito.

Accendiamo Amiga, avviando il boot-manager "Amiga Early Startup Control".
Adesso vediamo DF0, CC0, UDH0 e UDH1 tutti bootable ed abilitati: UDH0 e UDH1 sono le partizioni inizializzate e formattate con PFS3AIO, tali per cui:

in UDH0 abbiamo OS3.2, in UDH1 non abbiamo alcun OS, ma solo il gioco MI1 installato.

Tu non disabiliti nessun volume, nessuna partizione, lasci tutto "as is", e clicchi su "avvia senza startup-sequence".

Cosa fa Amiga ...

Semplicemente va a vedere, in base alla priorità di bootstrap, il primo volume fisico bootable dal quale è possibile fare bootstrap.
In DF0 non abbiamo alcun floppy bootable, in CC0 non abbiamo alcun supporto bootable (domanda: esattamente cosa era questo CC0? sembrerebbe una scheda, una card ... ma stiamo parlando eventualmente di una scheda RAM su porta PCMCIA? forse in passato me lo hai detto ... non saprei ... ad ogni modo dalla porta PCMCIA nè un A600 nè un A1200 potrebbe bootare, in nessun modo, correggimi se sbaglio, quindi CC0 costituirebbe al più una memoria di data-storaging, niente di più).

Torniamo su file del discorso, dicevo che Amiga fa lo scanning dei volumi bootable:

DF0 - nessun floppy bootable al momento
CC0 - nisba
UDH0: qui si che abbiamo una partizione bootable, ovvero una partizione della CF su porta IDE-44 sulla quale abbiamo un bootloader di tipo RDB, pertanto tale FW/bootloader viene caricato in chip-RAM e da lì eseguito.

L'esecuzione di tale bootloader comporta l'ingresso nel prompt che vedo nel tuo video.

Adesso la tua finezza:

avendo ordinato a tale bootloader, in fase di "Amiga Early Startup Control", di NON scriptare il file batch "startup-sequence" (script di batch che si trova in UDH0: S ), abbiamo appunto che i comandi contenuti in UDH0: S/startup-sequence non vengono interpretati ed eseguiti, lo script viene semplicemente ignorato.

Questo vuol dire che non vengono creati certi paths di sistema, a meno che non siano "nativi" del kick3.2 (tale kick, cioè tale FW/bios, è già in esecuzione in chip-ram), che non vengono resi residenti (= residenti in chip-ram) certi comandi e certi moduli e librerie, insomma ... tutto "l'arricchimento FW/SW" in chip-ram, determinato dalla startup-sequence, non avviene.

Questo ha 2 conseguenze immediate:
1)
molta chip-ram risparmiata;
2)
molti moduli/libs/handlers/devices di OS3.2, che risulterebbero incompatibili con il vecchio SW "MI1", non vengono caricati in ram, non vengono cioè resi residenti, quindi "non fanno danno" nei confronti di un futuro tranquillo avvio di MI1.

Aggiungo un terzo punto:
niente startup-sequence, ergo niente "LoadWB", ma solo il semplice prompt: qui sta forse la tua frase "prompt, e non avvio da workbench".

Pertanto, siamo in UDH0 in prompt, senza WB avviato, di fatto con solo la maggior parte del kick3.2 reso residente in ram, e nient'altro ... pertanto avremo 500KB occupati su 2MB di ram ... ottima notizia!

Adesso vedo dal video che ti sposti manualmente su UDH1 e lanci con successo l'eseguibile di MI1.

L'ho fatta molto lunga per capire se ho capito e darti la possibilità, eventualmente, di obbiettare punto per punto, se ci sono delle inesattezza concettuali.

Ultimo punto:

non ho ancora provato niente, ma io farei così:

in "Amiga Early Startup Control" disabiliterei tutti i volumi tranne UDH1, quello a più bassa priorità, con dentro l'installazione di MI1.
In UDH1 metterei una startup-sequence ( UDH1: S/startup-sequence ) minimale, che di fatto contiene solo le righe che tu batti a mano sul prompt nel tuo video, e nient'altro.
Ovviamente anzichè cliccare sul bottone "avvia senza startup-sequence", io cliccherei su "boot", poichè io adesso voglio che AmigaDOS di Kick3.2 scripti la startup-sequence in UDH1.

Il vantaggio di questo approccio è che eviteremmo di battere quei 3 / 4 comandi sulla CLI/Shell/prompt all'avvio, l'unico "inconveniente" sarebbe quello di disabilitare i volumi maggiormente prioritari rispetto a UDH1, in fase di "Amiga Early Startup Control".
Avatar utente
AMG_Novice_Usr

Veterano
 
Messaggi: 271
Iscritto il: ven mag 01, 2020 10:10 am
Località: Pisa

Re: A600 + CF + partizione PFS3AIO + installazione di MI1: e

Messaggioda AMIGASYSTEM » mar dic 28, 2021 11:36 pm

AMG_Novice_Usr ha scritto:.
Adesso la tua finezza:

molta chip-ram risparmiata;

Si anche se non serve tanta Ram al gioco

Aggiungo un terzo punto:
niente startup-sequence, ergo niente "LoadWB", ma solo il semplice prompt: qui sta forse la tua frase "prompt, e non avvio da workbench".


Volendo potresti anche avviare un Workbench minimale in questo caso Monkey parte senza problemi anche dal Workbench OS 3.2

Per ottenere un Workbench minimale dal prompt resti su UDH0 e dovrai digitare:

Assign ENV: RAM
LoadWB
Endcli


Con OS3.2 comparirà un messaggio che annullerai (dato dalle applicazioni lanciate dalla WBStartup che non trovano la giusta configurazione del sistema), caricato il workbench potrai lanciare il gioco dalla sua icona normalmente.

Adesso vedo dal video che ti sposti manualmente su UDH1 e lanci con successo l'eseguibile di MI1.

Non è un eseguibile e uno script, anche se il comando richiesto per avviarlo "Execute" lo troverà su UDHO:C", divesamente va copiato in UDH1:C ma puoi metterlo dove vuoi anche nella cartella gioco in quasto caso aggiungi il Path davanti al comando.

In UDH1 metterei una startup-sequence ( UDH1: S/startup-sequence ) minimale, che di fatto contiene solo le righe che tu batti a mano sul prompt nel tuo video, e nient'altro.
Ovviamente anzichè cliccare sul bottone "avvia senza startup-sequence", io cliccherei su "boot", poichè io adesso voglio che AmigaDOS di Kick3.2 scripti la startup-sequence in UDH1.

Il vantaggio di questo approccio è che eviteremmo di battere quei 3 / 4 comandi sulla CLI/Shell/prompt all'avvio, l'unico "inconveniente" sarebbe quello di disabilitare i volumi maggiormente prioritari rispetto a UDH1, in fase di "Amiga Early Startup Control".


Si puoi farlo ma da Early Startup Control devi appunto disabilitare tutto eccetto HDH1

Ok hai afferrato tutto eccetto i punto importante per avviare correttamente il gioco, come detto sopra io non ho lanciato un eseguibile ma uno script "eseguibile", questo per eseguire più file con un solo comando :).

Ti voglio aiutare, quando tu installi un gioco attraverso l'installer originale, saranno copiati solo i file che l'imstaller conosce, detto questo se e esiste qualche "patch" tu devi aggiungere a manina anche quella patch, diversamente riceverai il GURU proprio perchè l'eseguibile funziona solo dopo che è stata eseguita la "sua Patch" :)
Immagine - AROS One Home Site - AfA One - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 5509
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Re: A600 + CF + partizione PFS3AIO + installazione di MI1: e

Messaggioda AMG_Novice_Usr » mer dic 29, 2021 10:17 am

Stamattina ho effettuato la prima prova pratica ... e subito problemi! :-(

Andiamo con ordine:

ho provato ad avviare senza startup-sequence da UDH0, e poi spostarmi a mano su UDH1, per poi lanciare lo script di MI1, esattamente come hai fatto tu nel video, tuttavia non funziona.

Cosa avviene esattamente:

una volta lanciato lo script di MI1, compaiono le prime videate "quiz sulla storia dei pirati, premere Enter per cominciare", alchè io premo enter, ed ecco cosa accade:

https://drive.google.com/file/d/1VDVFr1 ... W1qoW/view

questo errore me lo da sia su A600 reale che su A600 emulato, e stiamo parlando dell'emulazione che ti ho passato in PM (hai usato esattamente quella, senza cambiar nulla ... giusto?).

Detto questo, ho iniziato ad analizzare un frame alla volta il tuo video, nella ricerca di eventuali differenze sottili, rispetto a ciò che ho fatto io.

Le uniche "differenze" fra la tua e la mia situazione sono queste:

1)

https://drive.google.com/file/d/1dVM98e ... hWl5f/view

il differente device è dovuto, credo, al fatto che io, nella mia uae-configurazione, avevo un HD fisico reale su USB, ovvero la mia CF fisica (quindi: IDE - scsi.device), tu invece hai importato l'immagine.vhd della mia CF, il .vhd che ti ho mandato, alchè mi sono adeguato anche io a quest'ultima configurazione, facendo in questo modo:

https://drive.google.com/file/d/1xQsWsJ ... O-IK7/view

adesso la prima differenza è piallata, ovvero il mio Amiga Early Startup Control mostra esattamente lo stesso device-controller "uaehf-0" accanto alle partizioni UDH0 e UDH1.

Tuttavia, il problema di cui sopra persiste.

Esiste, come anticipavo prima, una seconda ed ultima differenza fra le nostre due situazioni:

2)

https://drive.google.com/file/d/14FK68i ... _jm2Z/view

da dove salta fuori lo script MonkeyHD ??

Io non ce l'ho nella mia installazione di MI1 in UDH1 ... ma allora verrebbe da pensare che non hai usato esattamente la mia CF.vhd ... io lancio un altro script, quello evidenziato dal rettangolino blu, ed è l'unico che ho ... come stanno le cose?

Adesso chiaramente faccio altre prove, ad esempio sostituisco il kick3.2 fisico su A600 con il "meno problematico" kick nativo 2.05 v. 37.350 e ripeto il tentativo di scripting di Monkey_Island da UDH1, e poi faccio le stesse cose su WinUAE, ma solo perchè sono in ferie :-)
Ovviamente il problema è che io e te stiamo lavorando su due scripts diversi, MonkeyHD vs Monkey_Island, dove il primo funziona anche con Kick3.2, il secondo sembrerebbe di no ...
Avatar utente
AMG_Novice_Usr

Veterano
 
Messaggi: 271
Iscritto il: ven mag 01, 2020 10:10 am
Località: Pisa

Re: A600 + CF + partizione PFS3AIO + installazione di MI1: e

Messaggioda AMIGASYSTEM » mer dic 29, 2021 1:16 pm

Leggi attentamente quello che ho scritto nella parte finale del mio ultimo post, credo tu non lo abbia letto ecco perchè sei incappato nel GURU che avevo citato, lo script MonkeyHD e uno script che ho creato io, altro non è che una sorta di startup-sequence dove ho aggiunto il flag "S" per renderlo eseguibile.

Se tu continui ad avviare il solo eseguibile avrai sembre quel GURU, ti ho mandato una guida passo passo in PM !
Immagine - AROS One Home Site - AfA One - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 5509
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Re: A600 + CF + partizione PFS3AIO + installazione di MI1: e

Messaggioda AMG_Novice_Usr » gio dic 30, 2021 9:02 pm

in UDH1 ho creato il drawer S, con dentro la startup-sequence, file batch/AmigaDOS per il quale (tramite A+i = info) ho spuntato il flag S (Script).

domanda:

attivare quel flag S, ovvero dichiarare che il file testuale in questione è uno script, il cui default-tool è un editor di testo qualunque, è un pò come dire ad Amiga che quando l'utente, tramite Intuition, preme due volte il bottone sinistro del mouse sull'icone del file batch, allora deve entrare in esecuzione il demone IconX ( Sys: C/IconX ), programma/comando che lancia a sua volta AmigaDOS, il quale interpreta ed esegue i comandi contenuto in tale file batch?? è questo lo scopo finale dello spuntamento del flag S ??

fine della domanda.

Dai un'occhiata all'immagine "MI1a.vhd" per vedere come è scritta la startup-sequence, se ci sono errori sintattici o peggio semantici/concettuali (ti mando MI1a.vhd in PM appena possibile) ...

i comandi invocati dalla startup-sequence esisitono in UDH1, il persorso UDH1: esiste ... eppure sia su A600 emulato che su A600 reale ottengo lo stesso risultato, ovvero schermata nera perpetua all'accensione ...

Il risultato appena citato lo ottengo in questo modo:

accendo A600, vado subito in Amiga Early Startup Control, poi disabilito tutti i volumi bootble più prioritari di UDH1, ovvero:

DF0
CC0
UDH0

quindi rimane, come unità bootable abilitata, soltanto UDH1.

Adesso clicco su "boot", e non su "boot with NO startup-sequence", poichè voglio che appena il kick3.2 avvia da UDH1, il kick3.2 faccia il parsing della startup-sequence che io ho scritto in UDH1: S, e che quindi esegua le 3 righe riportate in questo script, righe che invocano comandi correttamente presenti in UDH1, nel path opportuno.

Secondo me non funziona perchè al FW, ovvero al kick3.2, che gira in chip-ram in quel momento (totalmente caricato in chip-ram, circa 500KB in use, 1.5MB free), manca qualcosa, manca qualche modulo, qualche comando, qualcosa che dovrebbe, in quei momenti, essere residente in chip-ram, affinche quella startup-sequence funzioni correttamente, invece questi moduli/comandi/paths mancanti appunto non sono residenti, quindi la startup-sequence non funziona ... schermo tutto nero ...

A supporto di questa tesi, trovo il fatto che se faccio bootstrap da UDH1 però SENZA la startup-sequence (che tenterebbe, invano, di avviare il gioco), accedo al prompt di CLI/Shell, con tanto di titoli "Amiga ROM ... Hyperion 2021 ... CVBA ... ecc ...", segno che il FW/bios kick3.2 è correttamente funzionante in ram.

Se provo adesso ad invocare, da tale shell/prompt, comandi basilari come DIR, LIST, ecc ... il prompt mi comunica che questi comandi NON sono conosciuti.

Se ne deduce che questi comandi non sono presenti nel chip-ROM del kick3.2, il FW/bios Kick3.2 fisico non li possiede dentro di sè: tali comandi sono attesi dal kick dentro un path del tipo Sys: C, ma tale path non esiste, dato che volutamente io non ho installato alcun OS, nessun WB insomma, in UDH1.

In UDH1 ci voglio solo MI1, e nient'altro.

Se invece faccio bootstrap da UDH0, partizione in cui io ho installato OS3.2, ed avvio SENZA startup-sequence, allora tutto va bene:

arrivo al prompt "Amiga ROM ... Hyperion 2021 ... CVBA ... ecc ...", i comandi del tipo DIR, LIST, ecc ... funzionano (si vede che il FW/bios kick3.2 li ha importati dalla partizione UDH0 alla chip-ram, quindi adesso tali comandi sono residenti, pertanto funzionano), a questo punto lancio gli applicativi lanciati prima dalla startup-sequence in UDH1: batto a manina su CLI/Shell/prompt in UDH0 esattamente le stesse righe contenute nella startup-sequence di UDH1, ed il gioco si avvia e funziona correttamente ...

Secondo me tutto sta nel fatto che avviando da UDH1, il sistema/kick3.2 non trova nulla, nessun OS, quindi la startup_sequence in UDH1 non funziona, invece se avvio da UDH0, il sistema/kick3.2 trova un OS (OS3.2) correttamente installato e funzionante, anche se non ho caricato il WB, neppure minimale, però una base di OS3.2/WB3.2 deve essere stata caricata da UDH0 in ram, da parte del kick3.2, e tale "base" consente il funzionamento suddetto ...
Avatar utente
AMG_Novice_Usr

Veterano
 
Messaggi: 271
Iscritto il: ven mag 01, 2020 10:10 am
Località: Pisa

Re: A600 + CF + partizione PFS3AIO + installazione di MI1: e

Messaggioda AMIGASYSTEM » gio dic 30, 2021 10:35 pm

AMG_Novice_Usr ha scritto:in UDH1 ho creato il drawer S, con dentro la startup-sequence, file batch/AmigaDOS per il quale (tramite A+i = info) ho spuntato il flag S (Script).
attivare quel flag S, ovvero dichiarare che il file testuale in questione è uno script ........

Continui a fare confusione il flag "S" non è necessario e non serve su una startup-sequence, il flag "S" per intenderci e come il .bat per il PC ovvero rendere eseguibile uno script

A supporto di questa tesi, trovo il fatto che se faccio bootstrap da UDH1 però SENZA la startup-sequence (che tenterebbe, invano, di avviare il gioco), accedo al prompt di CLI/Shell, con tanto di titoli "Amiga ROM ... Hyperion 2021 ... CVBA ... ecc ...", segno che il FW/bios kick3.2 è correttamente funzionante in ram.

Se provo adesso ad invocare, da tale shell/prompt, comandi basilari come DIR, LIST, ecc ... il prompt mi comunica che questi comandi NON sono conosciuti.


Normale che accada questo hai disattivato UDH0 ! posto dove il sistema andava a cercare i vari comandi DIR, List execute etc...

Se decidi di disattivare tutto e lasciare solo UDH1 allora quei comandi e tutto quello che può servire al gioco devi inserirli in UDH1, quindi creare la cartella C e copiarei file di sistema necessari all'avvio del gioco, se necessari creare anche le directory Libs e Fonts con le librerie e Font richiesti dal gioco,.

Se invece tu non avressi disabilitato tutto e usato la no startup-sequence MI1 avrebbe cercato e trovato ciò che gli serviva da UDH0
Immagine - AROS One Home Site - AfA One - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 5509
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Re: A600 + CF + partizione PFS3AIO + installazione di MI1: e

Messaggioda clros » ven dic 31, 2021 10:34 am

AMIGASYSTEM ha scritto:
AMG_Novice_Usr ha scritto:in UDH1 ho creato il drawer S, con dentro la startup-sequence, file batch/AmigaDOS per il quale (tramite A+i = info) ho spuntato il flag S (Script).
attivare quel flag S, ovvero dichiarare che il file testuale in questione è uno script ........

Continui a fare confusione il flag "S" non è necessario e non serve su una startup-sequence, il flag "S" per intenderci e come il .bat per il PC ovvero rendere eseguibile uno script

OT
La startup-sequence è uno script come tutti gli altri e poichè viene eseguita per prima, ci si aspetterebbe per logica che abbia il flag S impostato.
Se non è marcata esplicitamente come Script dipende probabilmente dal fatto che viene richiamata direttamente con EXECUTE o gode di un trattamento speciale durante il bootstrap.
Però è logico aspettarsi che abbia il flag S impostato; di sicuro se lo si imposta manualmente, non dovrebbe cambiare nulla.
/OT
Only AMIGA makes it possible !!
La colpa è sempre del Kernel!!
...un bit è formato da 8 byte...

Claudio "CP" La Rosa
Avatar utente
clros

Supremo
 
Messaggi: 3473
Iscritto il: ven mag 07, 2004 2:41 pm
Località: SYS 64738

Re: A600 + CF + partizione PFS3AIO + installazione di MI1: e

Messaggioda AMIGASYSTEM » ven dic 31, 2021 1:55 pm

clros ha scritto:La startup-sequence è uno script come tutti gli altri e poichè viene eseguita per prima, ci si aspetterebbe per logica che abbia il flag S impostato.
Se non è marcata esplicitamente come Script dipende probabilmente dal fatto che viene richiamata direttamente con EXECUTE o gode di un trattamento speciale durante il bootstrap.
Però è logico aspettarsi che abbia il flag S impostato; di sicuro se lo si imposta manualmente, non dovrebbe cambiare nulla.


Non sarei del tutto d'accordo, anche se si sta parlando della stessa cosa, la startup-sequence come la users-tartup ed altri script di sistema non hanno bisogno di impostare il flag "S", in questo caso Execute viene utilizzato autmaticamente all'avvio del sistema che per prima cosa cerca la Startup-sequence nella directory S.
Con il flag "S" invece diciamo che è lo script "eseguito" a richiedere il comando Execute, stessa cosa accade quando si lancia uno script da icone tramite IconX dove Execute viene richiamato da IconX.
Immagine - AROS One Home Site - AfA One - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 5509
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Re: A600 + CF + partizione PFS3AIO + installazione di MI1: e

Messaggioda AMG_Novice_Usr » sab gen 01, 2022 1:45 pm

Adesso ho risolto la cosa, nel senso che in UDH1 ho una startup-sequence minimale, 3 righe (vedi screeshot in PM), ovvero le uniche 3 righe non commentate.

UDH1/PFS3AIO non possiede alcun file/comando/programma di sistema, è una partizione che più vuota non si può.
UDH1 ospita soltanto il drawer Monkey con dentro l'installazione del gioco MI1 e ovviamente il drawer S con dentro la startup-sequence di cui sopra.

All'accensione, devo solo disabilitare da Amiga Early Startup Control:

DF0
CC0
UDH0

ed avviare (è rimasta solo UDH1) con startup-sequence.

Ho verificato il corretto funzionamento sia su A600 emulato che su A600 reale, quindi perfetto!

Pertanto abbiamo anche scoperto che il gioco MI1 non necessità di niente che possa appartenere ad un'installazione WB: non necessità di C: con dentro qualche comando AmigaDOS, non necessità di Fonts, nè di L: oppure di Libs: ... di nulla, è auto-sussistente!

Tuttavia mi piacerebbe capire per quale motivo se da startup-sequence io invoco i comandi:

UDH1: monkey/patch
UDH1: monkey/eseguibile_gioco

oppure:

Sys: monkey/patch
Sys: monkey/eseguibile_gioco

Amiga sembra che tenti l'avvio del gioco, infatti lo schermo diventa nero (lo schermo nero prende il posto della shell/cli grigia), tuttavia il gioco non parte.

Invece, se nella startup-sequence mi sposto nel drawer del gioco ed invoco gli eseguibili:

monkey ; spostamento nel drawer del gioco, stile CD ...
patch ; invocazione eseguibile 1
eseguibile_gioco ; invocazione eseguibile 2

lo schermo diventa nero (lo schermo nero prende il posto della shell/cli grigia) ed il gioco si avvia e funziona bene.

Cosa c'è di sbagliato nell'approccio? :

UDH1: monkey/patch
UDH1: monkey/eseguibile_gioco

piuttosto che:

Sys: monkey/patch
Sys: monkey/eseguibile_gioco

Se queste due righe (UDH1 o Sys) anzichè scriverle sulla startup-sequence, le batto a mano su shell/cli (in quest'ultimo caso faccio boot senza startup-sequence), il risultato è lo stesso, ovvero schermo nero, tentativo di avvio di MI1, ma il gioco non parte.

Sicuramente i paths di sistema UDH1 piuttosto che il sinonimo Sys sono noti al FW/bios Kick3.2, che in quel momento è caricato e gira su chip-ram.

Lo posso asserire con certezza, in quanto se ad esempio batto su shell/cli:

Sys: monkey/nome_inventato

Kick3.2 mi dice che "nome_inventato" è un comando ignoto, invece "Sys: monkey/eseguibile_gioco" viene lanciato, quindi il sistema conosce i paths Sys piuttosto che UDH1.

Secondo me il gioco MI1, per ragioni sue, ha bisogno che la directory corrente di sistema sia proprio il drawer Monkey in cui è stato installato il gioco, motivo per cui sembra mandatorio, in startup-sequence, l'approccio:

monkey
patch
eseguibile_gioco

attendo vostre elucubrazioni ...
Avatar utente
AMG_Novice_Usr

Veterano
 
Messaggi: 271
Iscritto il: ven mag 01, 2020 10:10 am
Località: Pisa

Re: A600 + CF + partizione PFS3AIO + installazione di MI1: e

Messaggioda AMIGASYSTEM » sab gen 01, 2022 2:01 pm

AMG_Novice_Usr ha scritto:
Tuttavia mi piacerebbe capire per quale motivo se da startup-sequence io invoco i comandi:

UDH1: monkey/patch
UDH1: monkey/eseguibile_gioco

oppure:

Sys: monkey/patch
Sys: monkey/eseguibile_gioco

Amiga sembra che tenti l'avvio del gioco, infatti lo schermo diventa nero (lo schermo nero prende il posto della shell/cli grigia), tuttavia il gioco non parte.

Invece, se nella startup-sequence mi sposto nel drawer del gioco ed invoco gli eseguibili:

monkey ; spostamento nel drawer del gioco, stile CD ...
patch ; invocazione eseguibile 1
eseguibile_gioco ; invocazione eseguibile 2

lo schermo diventa nero (lo schermo nero prende il posto della shell/cli grigia) ed il gioco si avvia e funziona bene.

Cosa c'è di sbagliato nell'approccio? :


attendo vostre elucubrazioni ...



Anche qui non sei stato molto attento, se hai notato io nel video mi sono spostato su UDH1, potevo anche digitare il percorso e poi lo script anche da UDH0, ma questo non è corretto perchè oltre ad eseguire i due eseguibili il sistema deve conoscere anche dove sono posizionati del gioco ......

Detto questo nella startup-sequence devi fare la stessa cosa, vediamo se ci arrivi da solo !
Immagine - AROS One Home Site - AfA One - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 5509
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Re: A600 + CF + partizione PFS3AIO + installazione di MI1: e

Messaggioda AMG_Novice_Usr » sab gen 01, 2022 7:20 pm

Con il flag "S" invece diciamo che è lo script "eseguito" a richiedere il comando Execute, stessa cosa accade quando si lancia uno script da icone tramite IconX dove Execute viene richiamato da IconX.


Mi pare quindi di capire che se noi spuntiamo la checkbox "S" sull'icona di uno script, è esattamente come se esplicitassimo "Sys: C/IconX" nel campo "DefaultTool" di quella icona (quello_script.info), ovvero come se dicessimo allo script: "appena Intuition ti lancia da icona, a prescindere da quale sia il tuo attuale DefaultTool (es: NotePad), tu invoca IconX".
Poi IconX, una volta lanciato, avrà cura, tramite l'interprete AmigaDOS (o non tramite ... magari in questa fase AmigaDOS non viene scomodato, non lo so), di invocare il programma "Execute" applicato all'operando "quel particolare file di script" lanciato appunto da icona.

Io procederei così ... mi sembra comodo:

come DefaultTool dell'icona "mio_script.info" ci metto "NotePad", piuttosto che "ED", piuttosto che qualunque editore di testi, così che quando clicco l'icona, l'editor di testo apre lo script, così da poterlo editare. Tutto questo con il flag S NON spuntato.
Quando voglio testare lo script, spunto il flag S, dopodichè riclicco sull'icona "mio_script.info": questa volta il sistema non dovrebbe invocare il tool di default "editor di testo", bensì IconX, che invoca EXECUTE applicato a "mio_script", che viene quindi scriptato, quindi testato.
Avatar utente
AMG_Novice_Usr

Veterano
 
Messaggi: 271
Iscritto il: ven mag 01, 2020 10:10 am
Località: Pisa

Prossimo

Torna a Amiga OS Classic (1.x-3.x)

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron